Fuga di cervelli. Decreto crescita: sgravi per rientro cervelli e bonus a chi torna al Sud

1102
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ROMA, 28 MARZO - Chi torna in Italia e trasferisce la propria residenza in una regione del Sud ...

ROMA, 28 MARZO - Chi torna in Italia e trasferisce la propria residenza in una regione del Sud pagherà le tasse solo sul 10% del reddito. E' quanto si legge nella bozza del decreto crescita che prevede un allargamento del bonus fiscale per i lavoratori rimpatriati. Le regioni in questione sono: Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sardegna e Sicilia.

 Tra le misure per il rientro dei cervelli c'e' l'incremento dal 50 al 70% della riduzione dell'imponibile per gli rimpatriati che trasferiscono la residenza in Italia a partire dal 2020. Vengono inoltre semplificate le condizioni per accedere al regime fiscale di favore che si estende anche ai lavoratori che avviano un'attivita' d'impresa a partire dal periodo d'imposta in corso al 1 gennaio 2020. Previste anche maggiori agevolazioni fiscali per ulteriori 5 periodi d'imposta in presenza di specifiche condizioni (numero di figli minorenni, acquisto dell'unita' immobiliare di tipo residenziale in Italia, trasferimento della residenza in regioni del Mezzogiorno).  

InfoOggi.it Il diritto di sapere