Futuro di Gattuso al Napoli
Sport Campania Napoli

Futuro di Gattuso al Napoli

giovedì 17 dicembre, 2020

Il rinnovo del contratto dell'allenatore del Napoli dovrebbe ormai essere solo una formalità eppure ancora non arriva la firma. Gennaro Gattuso, interpellato dai giornalisti sull'argomento, invita tutti a farsi "i fatti propri" utilizzando una tipica espressione napoletana.

Firma o non firma?

Sembra diventato il tormentone di questa stagione calcistica: Rino Gattuso firma o non firma il rinnovo del contratto con da allenatore del Napoli? È lo stesso allenatore a confermare che per il momento non è una priorità. La sua avventura a Napoli continua con grande impegno, lottando in modo competitivo su tutti i fronti, con la speranza di poter portare anche quest'anno a casa un trofeo, come accaduto lo scorso anno per la Coppa Italia. Il Napoli, sponsorizzato fra le altre aziende anche da Starcasinò, è stabilmente posizionato nella parte alta della classifica di serie A e continua con successo il suo cammino in Europa: un'altra squadra rispetto a quella che Gattuso ereditò meno di un anno fa dal predecessore Ancelotti.

I termini del rinnovo

A rallentare la firma del contratto di rinnovo, che legherà l'allenatore al Napoli fino al 2024, il nodo delle penali da pagare in caso di recesso anticipato da parte di Gattuso. Chi conosce l'allenatore sa che è uno spirito libero, che non ama sentirsi costretto in una situazione se non se la sente sulla sua pelle, per questo motivo i suoi avvocati hanno a lungo lottato con quelli della Società Calcio Napoli per poter ottenere l'eliminazione della clausola. Sembrerebbe che Gattuso abbia, però, alla fine ottenuto quello che desidera: il presidente De Laurentis non fa mistero dell'ammirazione che prova nei confronti dell'allenatore e per questo ha voluto lasciargli carta libera, spinto anche dai risultati fin qui ottenuti.

La squadra e il capitano Insigne

Uno dei meriti che tutti riconoscono a Gattuso è quello di aver saputo rianimare una squadra che era allo sbando e sembrava l'ombra di quella vista in campo negli ultimi mesi. L'allenatore, infatti, è riuscito a conquistare lo spogliatoio con i suoi modi franchi e sinceri, guadagnandosi il rispetto di tutto e riuscendo a valorizzare una rosa competitiva ma da troppo tempo spenta. Un esempio su tutti è quello di Lorenzo Insigne, il capitano, che con l'arrivo dell'allenatore ex Milan è stato finalmente messo al centro del progetto del Napoli e sta ripagando la fiducia con prestazioni straordinarie, assist e goal sia nella compagine partenopea che in Nazionale. Per il rinnovo, dunque, c'è tempo ma molti sono pronti a scommettere che quella fra Gattuso e il Napoli sarà una lunga storia d'amore.

Argomenti:
Autore