Gac Sardegna Orientale: presente a "I Centenari"

7
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
TORTOLI' , 2 NOVEMBRE 2015 - Quante invidiabili facce di vecchietti arzilli riempiono le ...

 TORTOLI' , 2 NOVEMBRE 2015 - Quante invidiabili facce di vecchietti arzilli riempiono le strade dei nostri paesi. Testimoni viventi di una longevità studiata nei dettagli ma che ha ancora tanto da svelare. Di sicuro tra gli elementi che hanno inciso a segnare il corso prolungato di una vita vanno senz’altro citati l’aria aperta e l’assunzione di cibi freschissimi. Due elementi che caratterizzano le giornate trascorse a contatto con l’ittiturismo e il pescaturismo, attività che il Gruppo di Azione Costiera della Sardegna Orientale sta facendo conoscere ad una sempre più ampia cerchia di potenziali fruitori. E la rassegna cagliaritana dal titolo “I Centenari” fa proprio al caso del sodalizio che coinvolge 54 partner, tutti invitati a partecipare e a promuovere le risorse che mare e costa orientale custodiscono con grande orgoglio. All’iniziativa che si terrà nel capoluogo sardo dal sei all’otto novembre (ExArt Piazzetta Dettori), ha già aderito il partner Associazione Nazionale Pescatour il cui logo, assieme a quello del GAC SO appare nella locandina ufficiale che promuove la singolare iniziativa.

I CENTENARI
Cibo, benessere e longevità
CAGLIARI -EX ART PIAZZETTA DETTORI
6-7-8 NOVEMBRE 2015

La tre giorni nel quartiere storico della Marina riserva un fitto calendario di appuntamenti. Il tutto ruota attorno alla mostra fotografica sui centenari sardi a cura di Pierino Vargiu che gira continuamente i borghi dell’isola per immortalare sguardi e sorrisi di chi ha trascorso un secolo di vita, al fine di renderli immortali e testimoni del tempo. Le sale dell’ Ex Art accoglieranno Roberto Pili, presidente Comunità Mondiale della longevità, Gaetano Ranieri che parlerà dell’influenza dei campi magnetici sul mondo biologico. Previsti incontri con produttori, scienziati, studenti, associazioni e centenari. In agenda anche esibizioni di ginnastica dolce e la rassegna “Un libro per amico” con la presenza di diversi autori. Il GAC So, in quanto sponsor dell’iniziativa, avrà un trattamento di riguardo con una sala a disposizione. Un capiente tavolo accoglierà materiali divulgativi, provenienti da più partner possibili. Saranno proiettati video che compendieranno i principali interventi del Gruppo nell’ambito della cooperazione internazionale e lo sviluppo dell’economia costiera nel territorio compreso tra Villasimius e Posada. Saranno organizzati dei dibattiti estemporanei dove gli animatori della Sardegna Orientale susciteranno la curiosità degli astanti dissertando di qualità organolettiche della fauna marina e effetti benefici scaturiti da una sostenibile frequentazione dei siti marini. La promozione turistica dei territori di sua competenza si baserà principalmente sulla descrizione di itinerari particolari che mirano a magnificare la figura del pescatore, di sicuro altro esempio di lavoratore che va molto d’accordo con un tenore sano e di lunga età.

Tutte le informazioni riguardanti il Gac Sardegna Orientale si possono leggere sul sito:
www.flag-sardegnaorientale.it/ e sulla pagina www.facebook.com/gacsardegnaorientale

InfoOggi.it Il diritto di sapere