• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Genoa Juventus 1-0, la squadra rossoblu infiamma il Ferraris con la rete di Antonini

Liguria

GENOVA, 30 OTTOBRE 2014 - Alla fine il Genoa l’ha spuntata in casa nella difficile sfida contro la Juventus. Allo Stadio Ferraris la squadra rossoblu al 94° minuto del secondo tempo realizza il goal della partita, che regala tre punti importantissimi ai fini della classifica. A realizzarlo è Luca Antonini, che entrato in campo mette in rete il goal della vittoria.

 

Genoa batte 1-0 la Juventus, goal di Antonini e si infiamma lo stadio Ferraris

 

Durante il primo tempo le squadre si compensano, ma nessuna delle due riesce a centrare la porta. La prima grande occasione è al 21°: Tevez supera Burdisso ed è da sola dinanzi alla porta. Perin si fa trovare pronto e respinge una palla goal. Pochi minuti dopo, è il 24°, quando è la Juventus ad avere l’occasione di passare in vantaggio. Llorente riesce ad avere la meglio su Burdisso e tiro dritto alla porta colpendo il palo. Al di la di queste due azioni il resto del primo tempo non regala grandi azioni e neppure tante sorprese. Ad attaccare più di tutte è il Genoa che recupera tutti i palloni e tenta di sbloccare il risultato. Fischio dell’arbitro e si va negli spogliatoi.[MORE]

La ripresa inizia con le due squadre posizionate in campo come nel primo tempo. Nessun cambio e nessuno stravolgimento in campo, anzi i primi minuti del secondo tempo sono davvero inquietanti con le due squadre che non riescono a creare un’azione. Arrivano i primi cambi. La Juventus mette in campo Morata al posto di Llorente. Si intravedono dei piccoli miglioramenti: è proprio il giocatore del Real Madrid a passare una palla -goal a Tevez, che però lancia altissimo. Arrivano i cambi anche nella formazione di Gasperini, che sostituisce Mandragora con Kucka. Al 69° del secondo tempo la Juve ha tra le mani la palla del vantaggio, ma Ogbonna sbaglia colpendo la traversa della porta. Si procede a rilento fino all’80° quando il Genoa fa entrare Pereyra ed Antonini. Questi cambi sconvolgono la squadra rossoblu, che al 94° di recupero del secondo tempo trova il goal della vittoria. Bertolacci lancia un palla a Matri che serve Antonini. Di solo dinanzi alla porta non sbaglia e regala la vittoria alla squadra. Boato tra il pubblico del Ferraris di Genova, che festeggia una vittoria importantissima per la squadra di Gasperini.

Emanuele Ambrosio

(foto: stadiosport.it)