• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Giro d'Italia: Elia Viviani vince la 2/a tappa. Matthews nuova maglia rosa

Liguria

GENOVA, 10 MAGGIO 2015 - Elia Viviani ha vinto la seconda tappa del Giro d’Italia 2015. Sul traguardo di Genova il velocista veneto della Sky batte con una perfetta volata l’olandese Hofland, della LottoNL-Jumbo, ed il tedesco Greipel, della Lotto Soudal.

Nel secondo giorno della “corsa rosa” arriva, dunque, il successo di un italiano. Nella passata edizione bisognò aspettare la 5° tappa con la vittoria di Ulissi. Il successo di Viviani giunge al termine di una gara che ha preso il via da Albenga e che non presentava particolari difficoltà.

Fin dall’inizio ci hanno provato 5 corridori ad andare in fuga: Marco Frapporti, Lindeman (LottoNL-Jumbo), il polacco Owsian (CCC), l’albanese Zhupa (Southeast) e l’altro italiano Giacomo Berlato (Nippo-Vini Fantini). Un gruppetto di cinque atleti che giunge a toccare 10’ di vantaggio sul gruppo. Tuttavia ai -23 km all'arrivo sono le cadute a contraddistinguere la tappa. Inizia Haussler che si ripete poi ai -10 quando il gruppo è già arrivato a percorrere il circuito cittadino di Genova ed ha ripreso i fuggitivi.

Per evitare inutili rischi fino ai -5 dal traguardo è la Tinkoff-Saxo a dettare ritmi e velocità in modo da preservare il capitano Alberto Contador da inutili rischi. Poi strada libera ai velocisti di giornata.

L’Orica che fa partire lo sprint mentre il favorito Greipel scatta sulla sinistra. Elia Viviani, invece, battezza la ruota dell’olandese Hofland. La scelta si rivela perfetta con il corridore veneto che taglia il traguardo per primo. L'australiano Michael Matthews, invece, giunto settimo diventa la nuova maglia rosa levando il primato in classifica general al compagno di squadra e connazionale Simon Gerrans.[MORE]

Domani terza frazione Rapallo-Sestri Levante, 136 km, con due Gpm da tenere d'occhio.

(Immagine da skysports.com)

Giovanni Maria Elia