Grecia verso accordo con i creditori: annunciata una teleconferenza a tre

37
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
BOLZANO, 31 MAGGIO 2015 – È attesa per questa sera una teleconferenza tra il premier gr...

BOLZANO, 31 MAGGIO 2015 – È attesa per questa sera una teleconferenza tra il premier greco Tsipras, la cancelliera Angela Merkel e il presidente francese François Hollande. All’ordine del giorno, l’accordo con i creditori per il via libera allo scongelamento del finanziamento da 7,2 miliardi di euro, bloccato dallo scorso agosto.

Le misure che dovrebbero rientrare nel piano proposto dalla Grecia erano state già discusse qualche settimana fa, con esiti contrastanti: da un lato, accettare gli accordi proposti dalla Commissione significherebbe uscire da un periodo cruciale che ha visto Atene incerta sulla possibilità di ripagare il debito a inizio giugno; d’altro canto, però, le riforme che Tsipras dovrebbe attuare potrebbero essere – almeno in parte – in netto contrasto con le promesse fatte in campagna elettorale. Tra le disposizioni dell’accordo dovrebbero infatti esserci piani per bloccare i prepensionamenti, l’aumento dell’Iva e la progressiva fusione dei fondi pensione. Saranno probabilmente questi provvedimenti ad essere oggetto della teleconferenza di questa sera.

Intanto, la questione della Grecia dovrebbe essere discussa a fondo lunedì in un incontro al vertice tra Merkel, Hollande e Junker, il presidente della Commissione europea. Resta fiducioso il ministro delle finanze greche, Varoufakis che, su Twitter, ha nuovamente smentito delle presunte voci riguardanti le sue prossime dimissioni: "Le voci di mie imminenti dimissioni sono (per l'ennesima volta) gravemente premature", ha spiegato.
 

(foto:glistatigenerali.com)

Sara Svolacchia

InfoOggi.it Il diritto di sapere