Immigrazione: al via progetto "Sardegna Elledue" per l'integrazione dei cittadini stranieri

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
CAGLIARI, 7 DICEMBRE 2013 - Come riportato dal sito regionale della Sardegna, l’assessorato de...

CAGLIARI, 7 DICEMBRE 2013 - Come riportato dal sito regionale della Sardegna, l’assessorato del Lavoro ha ottenuto uno stanziamento di 284.505,00 euro dal Ministero dell’Interno per realizzare i "piani regionali per la formazione civico linguistica dei cittadini dei paesi terzi", che prevedono l’erogazione di percorsi di alfabetizzazione e l’organizzazione di moduli di formazione civica e di informazione rivolti a più di 200 cittadini stranieri.

Lo ha annunciato l’assessore del Lavoro, Mariano Contu, durante il primo incontro di presentazione del progetto "Sardegna Elledue", svoltosi, stamane, nella sede dell’assessorato. Alla riunione hanno partecipato i funzionari della prefettura e dell’ufficio scolastico regionale, i rappresentanti della Consulta dell’Immigrazione e numerosi operatori del settore dell’accoglienza ai cittadini. 

"Lo scopo del bando è la formazione civico-linguistica dei paesi terzi. Ma il programma non si esaurisce con l'insegnamento della lingua italiana, il nostro vero obiettivo è l'integrazione e il supporto economico e sociale dei cittadini stranieri. Con il progetto "Sardegna Elledue", infatti, la Giunta Cappellacci intende favorire l’integrazione e la partecipazione sociale degli stranieri residenti in Sardegna". I corsi si svolgeranno dal mese di gennaio fino a giugno 2014. I partner del progetto sono l’ufficio scolastico regionale e l’agenzia formativa EXFOR, che insieme all’assessorato del Lavoro, si occuperanno di organizzare i bandi per la selezione dei docenti, dei mediatori culturali, dei counselor e degli allievi dei corsi.

"Stiamo lavorando - ha aggiunto l’assessore - per rafforzare la collaborazione tra la scuola, il territorio e le istituzioni, e per costruire un autentico processo di integrazione. Va sottolineato - ha concluso Contu - che l’assessorato del lavoro partecipando al bando ministeriale ha ottenuto tutte le risorse disponibili stanziate dal Ministero dell’Interno per l’Azione 1 dei Fondi FEI (Fondo europeo Integrazione)".

(Fonte Regione Sardegna)

InfoOggi.it Il diritto di sapere