Intervista a Pietro Genuardi. Fiction solo per amore

84
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
01 GENNAIO 2015 Qual è stato il ruolo nella fiction "solo per amore"? "Sandro Alfieri &egrav...

01 GENNAIO 2015 Qual è stato il ruolo nella fiction "solo per amore"?

"Sandro Alfieri è un uomo senza scrupoli, torna dal passato per ottenere quello che è suo e non guarderà in faccia a nessuno, nemmeno agli affetti più cari".



Come ti sei trovato coi colleghi sul set?

"Ho ritrovato un amico vero che avevo perso di vista da anni (Andrea Giannini) e questa è stata la sorpresa migliore del set. E poi ho incontrato colleghi con i quali avevo già lavorato, (Antonia Liskova) e vecchi e nuovi amici come Kaspar Kapparoni e Massimo Poggio, ma sinceramente dovrei nominarli tutti, davvero un cast e regia eccezionali".

Ti manca Centovetrine?

"Mi mancano gli amici, gli affetti, la continuità del lavoro dei primi anni e mi manca tanto Torino una città meravigliosa...e anche un pò Ivan Bettini"
Hai altri progetti al momento? teatro? altre fiction?

"Ho appena concluso le repliche di Montagne Russe con la regia di Gianni Leonetti, si prevede una tourneè ancora da definire e poi attendiamo i risultati di Solo per Amore, ipotizzando una seconda serie, il mio impegno prioritario sarebbe quello".
Come sta tuo figlio Jacopo?

"Jacopo dopo un anno di Australia e due a New York sta temporaneamente facendo l'assistente di volo per la Neo quindi natale a Santo Domingo una settimana e capodanno una settimana a Dubai ... come volete che stia il feten ...tone?"

Che tipo di papà sei?

"Sono un papà attento questo si. Poi Jacopo deve fare la sua vita".
Sei innamorato in questo momento? "Passerei direttamente alla domanda successiva".
Come trascorri il tuo tempo libero?

"A computer, scrivo. Ho concluso la sceneggiatura di Vite Provvisorie tratta da un mio testo teatrale di qualche anno fa e ora arriva l'impegno più arduo ... quello di trovre un produttore o un finanziatore pronto a rischiare ... ma vedremo".

Fai sport?

"faccio il possibile camminando molto e cercando entro il limite di seguire un'alimentazione idonea, faccio due ore di palestra al giorno, nuoto vado a cavallo gioco a tennis e poi ... dico un sacco di bugieeeeeeee!"
Come va con la casa nuova a Roma?

"La casa nuova è fantastica, impazzisco per il rione campo Marzio, il vero centro di Roma secondo me, Pincio, villa Borghese, villa Medici , Trinità dei Monti , Spagna, Popolo sono posti indimenticabili per chi ci viene una volta, figuratevi viverci".

Cosa pensi del cinema italiano di oggi?

"Il cinema italiano sono anni che fluttua, galleggia, si inabissa e risorge come l'araba fenice. Il film di Sorrentino ha dato una grande sferzata di ottimismo ingiustificato non perche "La Grande Bellezza" non meritasse (a me è piaciuto moltissimo) ma perchè manca il paese che supporti l'industria cinema... ormai siamo al default è inutile negarlo e quindi il cinema ne paga le conseguenze... Il cinema, il teatro, etc etc"

Hai un sogno da realizzare?

"Spero di riuscire in questo colpo di coda a montare il mio "Vite Provvisorie" film sul quale ho lavorato parecchio, tratto da un mio testo teatrale. Tra poco metterò in rete la possibilità di partecipare al progetto con quote minime e cercherò di vedere il tipo di risposta delle persone che mi seguono sui social poi... vedremo"
Tre aggettivi per descrivere Pietro Genuardi... "bello, giovane e ricco ... il solito, quarto, lo aggiungo io, con un punto di domanda, bugiardo no?"

Stefano Telese

InfoOggi.it Il diritto di sapere