L'Assessorato all'Internazionalizzazione partner del progetto Ue "Caretta caretta"

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
CATANZARO, 9 GIUGNO 2014 - La Regione Calabria, attraverso l’Assessorato all’Internazion...

CATANZARO, 9 GIUGNO 2014 - La Regione Calabria, attraverso l’Assessorato all’Internazionalizzazione e alla Cooperazione guidato da Luigi Fedele, è partner del progetto – informa una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale – denominato “Caretta Caretta - Life and sea actions for conservation of Caretta caretta in its most important Italian nesting ground (Ionian Calabria)”, avente capofila il Comune di Palazzi (RC) e presentato in occasione del bando pubblicato dalla Commissione Europea/DG Ambiente denominato “Life+ Natura e Biodiversità 2012” e approvato dal Comitato di valutazione della Commissione Europea/DG Ambiente nel maggio 2013.

“Il progetto – ha dichiarato l’assessore Fedele - si propone di attuare azioni multiple e integrate per la conservazione della più importante popolazione di tartaruga “Caretta caretta” nidificante in Italia lungo la costa ionica calabrese, affrontando organicamente i principali fattori di minaccia a livello terrestre e marino e proponendo altresì un approccio istituzionale e operativo congiunto con i diversi attori affinché interagiscano organicamente in tutte le fasi del ciclo vitale di questa specie. Gli obiettivi del progetto saranno perseguiti attraverso lo svolgimento di azioni di pianificazione, comunicazione e di progettazione/realizzazione di diversi interventi di conservazione”.
A sottolineare l’importanza del progetto è notizia recente la sua presentazione come “caso studio” per la definizione di azioni concrete per la conservazione degli ambienti costieri durante un evento paneuropeo denominato “NATURA 2000 Kick-off seminar - Mediterranean Biogeographical Region”, tenutosi dal 26 al 28 maggio u.s. a Salonicco, in Grecia (per maggiori informazioni http://ec.europa.eu/environment/nature/natura2000/platform/events/events-upcoming/108_mediterranean_seminar_en.htm).

Si conferma l’impegno della Regione nella progettualità LIFE +, grazie all’approvazione del progetto “PAN LIFE”, che ha come capofila la Regione Calabria- settore cooperazione e internazionalizzazione, che ha come obiettivo quello di definire un programma operativo per la gestione sostenibile e a lungo termine di tutta la Rete Natura 2000 calabrese ai fini di una migliore preservazione e conservazione delle specie presenti sul territorio regionale. Il risultato, recentemente pubblicato dalla Commissione Europea/DG Ambiente denominato “Life+ Natura e Biodiversità 2013”, conferma il valore della progettualità calabrese nella partecipazione ad iniziative finanziate direttamente dalla Commissione Europea, nell’ottica di salvaguardare l’ambiente regionale preservandone le peculiarità e valorizzandone le immense potenzialità. 

Notizia segnalata da Regione Calabria

InfoOggi.it Il diritto di sapere