• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

La Chiesa Ortodossa celebra il 6-7 gennaio il Santo Natale anche a Cagliari

Sardegna

CAGLIARI, 05 GENNAIO 2015 - Come ormai da molti anni, anche a Cagliari verrà celebrato in maniera solenne il Natale Ortodosso che coinvolge la grande comunità immigrata proveniente dai paesi ex sovietici, in particolar modo le tante badanti che lavorano nelle famiglie sarde.

La storia della Comunità Parrocchiale Cristiano Ortodossa del Patriarcato di Mosca che raccoglie i fedeli di Russia, Ucraina, Bielorussia ed altre nazioni dell’Oriente Europeo, inizia a Cagliari nel 2006 a seguito del forte movimento migratorio proveniente dai paesi ex URSS.

Al momento, in attesa di una sistemazione definitiva, le Liturgie della Chiesa Ortodossa del Patriarcato di Mosca si svolgono presso la Chiesa di Nostra Signora della Speranza, che pur essendo di proprietà privata (famiglia Aymerich), si trova sotto l’amministrazione della Cattedrale di Cagliari. Un fraterno ringraziamento va, quindi, alla Diocesi Cattolica di Cagliari e alla famiglia degli Aymerich per il prezioso e fraterno sostegno.[MORE]


PROGRAMMA RELIGIOSO
Patriarcato di Mosca
Chiesa Ortodossa in Russia, Ucraina, Bielorussia, Moldavia

Chiesa di Nostra Signora della Speranza Via del Duomo, 23 Cagliari

Lunedì 6 Gennaio ore 16:00 (Vigilia)
Messa serale della Vigilia del Natale

Martedì 7 Gennaio ore 10:00 (NATALE)
Solenne Liturgia di Natale per la Nascita del Figlio di Dio e nostro Salvatore Gesù Cristo

Essendo il 7 gennaio giornata lavorativa sarà difficile per molti fedeli assistere alla Messa di Natale, facciamo un appello ai datori di lavoro e alle famiglie sarde affinchè concedano qualche ora libera dal lavoro la mattina del 7 gennaio così d consentire la partecipazione alla solenne Liturgia dei tanti lavoratori
Alla cerimonia del 7 gennaio ha confermato la sua presenza, in qualità di unico rappresentante consolare accreditato in Sardegna di un paese ortodosso, il Console onorario della Bielorussia Giuseppe Carboni.


Per noi sarà un onore accogliere i rappresentanti dei mass-media per mostrare le nostre tradizioni e li ringraziamo fin d’ora per l’attenzione che sempre prestano alle attività della Chiesa e ai problemi della Comunità Immigrata.
Domenica 11 gennaio 2014 alle ore 15:30 nel Teatro di Sant’Eulalia, grazie alla fraterna ospitalità dell’omonima Parrocchia che ringraziamo, su iniziativa del Consolato onorario bielorusso in Sardegna e dell’Associazione Cittadini del Mondo Onlus, e in collaborazione con la comunità immigrata si terrà

un piccolo concerto natalizio con i tradizionali canti “Koliadki”, un momento di incontro e di festa particolarmente importante quando si è lontano da casa e dai propri cari.

Padre Mikhail Povaliaiev - Parroco della chiesa di San Saba il Santificato a Cagliari
della Chiesa Ortodossa Russa del Patriarcato di Mosca
+393270205435

 

NOTA: Il Natale Ortodosso si celebra fra il 6 e il 7 gennaio in quanto è stato conservato, per la liturgia, il vecchio calendario giuliano, per questo motivo le date non corrispondono con le festività cattoliche di rito romano. Papa Gregorio XIII nel 1582 riformò il vecchio calendario giuliano (introdotto da Giulio Cesare), che avendo un piccolo difetto di calcolo rispetto al calendario solare non rispettava più l’andamento delle stagioni, ma la Chiesa Ortodossa decise di mantenere il vecchio calendario.

Stampa testo integrale