La Juventus stecca, Conte si gode il primato

1896
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MILANO 14 SETTEMBRE- L'Inter batte 1-0 l'Udinese e ringrazia ancora una volta Stefano Sensi, ve...

MILANO 14 SETTEMBRE- L'Inter batte 1-0 l'Udinese e ringrazia ancora una volta Stefano Sensi, vero e proprio talento di centrocampo, voluto da Antonio Conte. I nerazzurri prima di piegare la resistenza dell'Udinese, hanno peró dovuto sudare sette camicie. La squadra di Tudor, preparata fisicamente e tatticamente, ha ceduto solo dopo l'espulsione di De Paul, mandato fuori anzitempo per uno schiaffo a Candreva. Lo stesso Candreva, poi, nel finale di primo tempo ha azzeccato il lancio su cui Sensi ha poi compiuto un capolavoro: tempismo, forza e precisione, con Musso battuto e incolpevole. 

Nella ripresa i nerazzurri hanno provato ad arrotondare il risultato, ma alla lunga l'Udinese ha cercato di reagire e riagguantare il pari. I nerazzurri, grazie a un palleggio fluido, a una difesa rocciosa, hanno però portato a casa i tre punti, volando cosí al primo posto in classifica e approfittando del mezzo passo falso della Juventus, bloccata al Franchi nel pomeriggio. I bianconeri, staccati ora di due punti, hanno anche subito lo sfottò del neo patron viola Rocco Commisso, che ha stuzzicato i bianconeri sul risultato e sulle differenze di ingaggi e investimenti. Anche il Napoli, nell'altro match delle 18, ha svolto il suo compito, battendo la Sampdoria per 2-0. I blucerchiati avrebbero meritato di più, ma uno strepitoso Meret ha impedito ai genovesi di rientrare in partita. Domani la giornata si chiude con il posticipo serale in cui il Milan sfiderà l'Hellas Verona. 

InfoOggi.it Il diritto di sapere