Lesina, due arrestati per spaccio dai carabinieri di Foggia

92
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
FOGGIA, 27 LUGLIO – In esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip d...

FOGGIA, 27 LUGLIO – In esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Foggia su richiesta della Procura, al termine delle indagini, i carabinieri di Foggia, hanno tratto in carcere, L.D.P. di 40 anni e A.B. di 29 anni, entrambi di Lesina (Fg), con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A.B., era già stato precedentemente posto agli arresti l’11 agosto dello scorso anno unitamente ad altre tre persone scovate in un garage di Torremaggiore (FG) in possesso di armi, un’autovettura e uno scooter rubati, in procinto, secondo gli investigatori, di preparare un pericoloso delitto.

Sempre nello stesso giorno L.D.P., venne arrestato poichè trovato in possesso di due pistole, numerose cartucce, due ordigni esplosivi di potenza micidiale, 2 chili di cocaina, 8 chili di marijuana e 100 grammi di hashish, tutto custodito in un garage di sua proprietà a Lesina.

Gli aggiuntivi accertamenti, svolti dagli inquirenti con i metodi tradizionali congiunti ad attività tecniche di intercettazione, hanno appurato che i due si sono resi responsabili di una fiorente attività di spaccio di cocaina, hashish e marijuana che avveniva in particolar modo nei comuni di Lesina e dell'area garganica.

Ad altri indagati legati al sodalizio, vengono contestati oltre 50 episodi di spaccio, nel solo periodo che va da maggio a luglio 2017, alcuni avvenuti singolarmente, altri in concorso, di quantità anche rilevanti di stupefacenti, per un giro di affari stimato in circa 200mila euro.

Luigi Palumbo

InfoOggi.it Il diritto di sapere