• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Maltempo: Prefetto Vibo a sindaci, attenzione a nuove allerte

Calabria > Vibo Valentia

VIBO VALENTIA, 27 OTT - Il prefetto di Vibo Valentia Roberta Lulli, ha scritto ai sindaci della provincia richiamando la massima attenzione per l'allerta meteo che potrebbe nuovamente incombere sul territorio nei prossimi giorni. 

"Il fine settimana appena trascorso - ha esordito il vertice della Prefettura - è stato caratterizzato da previsioni di condizioni meteo avverse particolarmente negative, che, si sono concretamente realizzate dal pomeriggio di domenica 24 ottobre via via persistendo fino alla prima mattinata di martedì 26 ottobre e che hanno determinato diverse criticità, comunque fronteggiate grazie alla pronta risposta del complessivo Sistema di protezione civile chiamato ad intervenire. 

Com'è noto in Sicilia il maltempo ha addirittura causato conseguenze tragiche, essendosi purtroppo verificata la perdita di due vite umane e dove sono in atto le ricerche di una persona dispersa. Questa Prefettura, nello scorso fine settimana, in via anticipatoria, preventiva e precauzionale, dopo aver richiamato l'attenzione (sulla base dei codici colore del M.A.U. - 

Messaggio di allertamento unificato regionale) dei sindaci e delle altre componenti di protezione civile circa la necessità del monitoraggio costante da effettuarsi sul territorio, ha aperto e convocato, in diverse sedute (già da domenica mattina), l'Unità di Crisi/Centro Coordinamento Soccorsi, organo che ancora oggi si intende permanentemente allertato e pronto a riunirsi nuovamente nell'immediato, ove fosse necessario". 

Pur essendosi registrato nel Vibonese "un miglioramento generale delle condizioni meteo durante la giornata del 26 ed una previsione meteo parimenti migliorativa per oggi", la Prefettura "ritiene opportuno formulare le seguenti indicazioni, sempre con il consueto anticipo e sempre in via di assoluta prevenzione. In attesa delle previsioni riferite ai prossimi giorni si è infatti appreso dai media nazionali che, verosimilmente dal 28 e fino (almeno) al 30 ottobre, potrebbe verificarsi una ripresa veemente delle precipitazioni e delle raffiche di vento, con potenziali criticità diffuse che potrebbero nuovamente mettere a dura prova questo territorio provinciale". Pertanto, il prefetto Lulli ha richiamato i sindaci alla "massima attenzione" alla "puntuale osservanza" della normativa nazionale e regionale affinché "sia seguita, in via ininterrotta e con il migliore livello di dettaglio conoscitivo, l'evoluzione delle condizioni meteo ai fini dell'attivazione di ogni utile e tempestivo intervento sui territori eventualmente interessati da avversità atmosferiche, ivi compresi il monitoraggio constante, la necessaria informazione alla popolazione e la convocazione del Coc (Centro Operativo Comunale), ove necessario". 

"Si ribadisce che l'Unità di Crisi/Centro Coordinamento Soccorsi presso questa Prefettura si intende permanentemente allertata, fino a cessata esigenza" conclude il prefetto di Vibo Valentia, informando i sindaci che spetta a loro il compito di "segnalare ogni eventuale criticità anche a questa Prefettura, contattando il 'dirigente di turno' per il tramite del Centralino della Prefettura stessa".