Matera in Musica 2014-2015. Appuntamenti con nomi internazionali nella città dei Sassi.

Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
Matera, 18 Ottobre 2014- Presentato il cartellone ricco di grandi eventi della Stagione Concertistic...

Matera, 18 Ottobre 2014- Presentato il cartellone ricco di grandi eventi della Stagione Concertistica “Matera in Musica” 2014-2015 di Festival Duni e Orchestra ICO della Magna Grecia.
Un appuntamento che si ripete ogni anno e si appresta ad avviare la quindicesima edizione.Dieci, gli spettacoli, in programma per questa stagione. Artisti straordinari e internazionali che si avvicenderanno nella città dei Sassi, capitale europea della cultura per il 2019, e di diverso genere musicale. Si inizia con il concerto di presentazione “Tchaikovsky-Brahms III”, il terzo di un progetto che propone l’esecuzione “integrale” dei concerti di Tchaikovsky e delle sinfonie di Brahms: la giovane pianista Leonora Armellini, che l’anno scorso ha sostituito Daniel Barenboim al Festival di Sanremo, suonerà con l’Orchestra della Magna Grecia, diretta da Luigi Piovano, lo straordinario Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 in si bemolle minore, op. 23 di Pyotr Ilyich Tchaikovsky; in programma anche la Sinfonia n. 3 in Fa maggiore, Op. 90 di Johannes Brahms.
Come è ormai tradizione il concerto di inaugurazione propone un inedito duetto, quest’anno con due artisti protagonisti del panorama jazz mondiale: sul palco del Teatro Duni, con l’Orchestra della Magna Grecia diretta da Stefano Fonzi, la grande cantante jazz Dee Dee Bridgewater duetterà per la prima volta con il trombettista Fabrizio Bosso, in un inedito concerto con in programma popolari standard jazz e famose canzoni d’autore.
Il Concerto di Natale propone quest’anno Simona Molinari, affermata “voce” del panorama italiano, in grado di interpretare con padronanza assoluta il repertorio jazz e quello della musica leggera; con l’Orchestra ICO della Magna Grecia diretta da Antonio Palazzo, Simona Molinari interpreterà standard jazz, ma anche canzoni d’autore italiane e classici natalizi, ma sempre rigorosamente in salsa jazz…
Il primo concerto del 2015 sarà “La voce dell’’Anima” con il ritorno al Teatro Duni di Matera del grande Albano Carrisi, accompagnato dall’Orchestra della Magna Grecia diretta da Alterisio Paoletti, che con la sua inimitabile voce proporrà i suoi successi più famosi.
Nel concerto “Shakespeare in Music” l’Orchestra della Magna Grecia, diretta da Luigi Piovano, proporrà in questo concerto brani di Tchaikovsky, Prokofiev e Nicolai; solista al pianoforte sarà Leonardo Colafelice che, a soli diciotto anni già una solida realtà del concertismo internazionale.
In occasione della Giornata della Memoria dell’Olocausto, nel concerto “Shoa Memorial Day” il grande pianista e compositore Luis Bacalov tornerà a Matera, con l’Orchestra della Magna Grecia diretta da Piero Romano, per suonare al pianoforte alcuni suoi brani e un capolavoro assoluto di Wolfgang Amadeus Mozart: il Concerto n.9 in mi bemolle maggiore Kv 271 “Jeunehomme”.
In febbraio “Matera in Musica” proporrà uno straordinario concerto nel quale, con l’Orchestra della Magna Grecia diretta da Michele Nitti, il grande pianista Pierluigi Camicia si cimenterà nella esecuzione della celeberrima “Rapsodia in Blu” di George Gershwin e del concerto di Richard Addinsel.

Il direttore Carlo Ponti Jr sarà a Matera per dirigere l’Orchestra della Magna Grecia in “La Ciociara”, un concerto che proporrà la colonna sonora di Nino Rota del film “La Strada” e quella di Armando Trovajoli del film “La Ciociara”; nella seconda parte del concerto sarà eseguito il Concerto per violino e orchestra in Re maggiore op. 35 di Pyotr Ilyich Tchaikovsky, con solista la violinista enfant prodige Hani Song.
Un grande ritorno: la cantante Noa tornerà a Matera per uno straordinario concerto, con l’Orchestra ICO della Magna Grecia diretta da Piero Romano, in cui presenterà il suo ultimo album “Love medicine”, in cui spiega come la musica, quando viene fatta con amore e sincerità, rappresenta la migliore medicina per l’anima.
Gran finale con il “Les Ballets Trockadero de Monte Carlo”, la compagnia di danza più irriverente, dissacrante e divertente del panorama del balletto mondiale: sono tutti ballerini professionisti che, rigorosamente en travesti con tutù e scarpette a punta, mettono in scena versioni ironiche del repertorio classico, e non solo, nel pieno rispetto delle regole canoniche del balletto tradizionale, ma con effetti comici ottenuti esasperando le manie, gli incidenti e le caratteristiche tipiche della danza classica. Dalla musica classica al jazz, dalla grande canzone italiana alla sinfonica, Matera in Musica, si propone ad un target variegato ed a prezzi modici alla portata di tutti.
Sottoscrivendo l’abbonamento, infatti, il biglietto di ogni concerto costa meno di dodici euro!
Già iniziata la campagna abbonamenti: 105 € se l’abbonamento viene sottoscritto entro il 16 novembre, in seguito 115 €; info e prevendita presso Cartolibreria Montemurro, Via delle Beccherie n.69 a Matera, Tel. 0835/333411 – cell. 392.9199238.

Anna Giammetta

InfoOggi.it Il diritto di sapere