Medio Oriente, Isis attacca un giacimento petrolifero a Homs

29
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
BEIRUT, 29 OTTOBRE 2014 – Secondo la tv panaraba Al Arabica, che cita l'Osservatorio siriano d...

BEIRUT, 29 OTTOBRE 2014 – Secondo la tv panaraba Al Arabica, che cita l'Osservatorio siriano dei diritti umani, questa mattina è stato lanciato un nuovo attacco in Medio Oriente dai jihadisti dello Stato islamico.

Nel mirino, un giacimento petrolifero nella città siriana di Homs, il campo di al Shaer, che era stato riconquistato dall'esercito siriano lo scorso mese di luglio. Durante i combattimenti sono stati uccisi circa una trentina di militari dell'esercito di Damasco, fedeli al regime di Bashar al Assad.

La controffensiva

Intanto, scatta la controffensiva: sempre l'Osservatorio siriano dei diritti umani, ha confermato la notizia dell’arrivo in Siria degli uomini dell'Esercito libero siriano, pronti a combattere a Kobane contro i jihadisti, ma sarebbero solo 50 secondo questa fonte, e non 150, come invece aveva riferito un funzionario turco.

 

Domenico Carelli

(Foto: tmnews.it)

InfoOggi.it Il diritto di sapere