Messico, esplosioni in un mercato di fuochi d'artificio. Più di 30 morti

22
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
TULTEPEC, 21 DICEMBRE - Una violenta esplosione in un mercato di fuochi d'artificio, a Tultepec, in ...

TULTEPEC, 21 DICEMBRE - Una violenta esplosione in un mercato di fuochi d'artificio, a Tultepec, in Messico, ha provocato la morte di più di trenta persone, e settantadue feriti. Della fiera, comporta da quasi trecento bancarelle, non è rimasto quasi niente.

Secondo un primo bilancio dell'accaduto, come precisa Eruviel Avila, il governatore messicano, ventisei delle trenta vittime sono morte sul posto, mentre le altre sono morte poco dopo essere state portate in ospedale.

Tra i feriti, invece, ci sarebbero venticinque donne e dieci minorenni, tre dei quali hanno riportato ustioni sul 70% del corpo.

Dopo l'esplosione, che secondo quanto riportano i media locali, sembrava un vero e proprio bombardamento, sul mercato ormai scomparso si è innalzata una colonna di fumo alta due chilometri.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco, l'esercito e la protezione civile, per spegnere il fuoco e per cercare i dispersi sotto le macerie.

Le cause dell'incidente ancora non sono note, ma continua ad indagare la procura.

Chiara Fossati

immagine da www.lastampa.it

InfoOggi.it Il diritto di sapere