• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Meteo: in arrivo, Vento, Temporali e Nevicate. Previsioni su Nord, Centro, Sud e Isole

Lombardia > Bergamo

Si apre una settimana destinata ad assumere connotati di forte dinamismo sul fronte meteorologico. Già nel corso di lunedì, infatti, il tempo ha subito uno sconvolgimento con l'arrivo di tanto vento, temporali e nevicate.
Ma andiamo con ordine e cerchiamo di capire come evolverà il quadro meteorologico della settimana.

Martedì 10 i venti si orienteranno da nord. Arriverà una tesa Tramontana che spingerà la perturbazione sopraggiunta lunedì verso le regioni del medio e basso Adriatico e su alcuni tratti del Sud. Si avrà inoltre la formazione di un vortice di bassa pressione tra lo Ionio e la Grecia che alimenterà ulteriormente le piogge su Sicilia, Calabria, Puglia e a salire sul Molise l'Abruzzo e le Marche. Neve attesa sull'Appennino Abruzzese mediamente intorno ai 1100 metri.
Seppur in un contesto molto ventoso, il tempo sarà più tranquillo e soleggiato sulle zone settentrionali, sulla Sardegna e sull'area tirrenica del Centro.
Caleranno le temperature specie sulla Val Padana con gelate notturne.

Mercoledì 11 la giornata si aprirà con una residua instabilità al Sud dove la situazione migliorerà tra il pomeriggio e la serata. Nel contempo arriveranno nuove minacce sul Nordovest per effetto di una nuova perturbazione che già dalla serata porterà qualche pioggia e un po' di neve a quote basse sul Piemonte e la Valle d'Aosta. Nel corso della notte successiva il maltempo si trasferirà rapidamente verso levante interessando il Nordest ed in seguito la Toscana, le Marche e la Sardegna. Nevicate intorno ai 900/1000 metri sull'Appennino settentrionale e a quote più basse sull'area dolomitica.

Anche questo secondo fronte perturbato correrà via molto rapidamente e, dopo una mattinata con piovaschi, fiocchi bianchi a bassa quota sul Nordest, rovesci su Toscana, Marche ed Umbria, il quadro meteorologico migliorerà in fretta nel corso di Giovedì 12. Da segnalare la persistenza di intensi venti che ruoteranno nuovamente da ovest con forte Maestrale sul lato occidentale d'Italia e ancora Tramontana sul lato opposto adriatico.

Ma non finirà qui. Venerdì 13 ecco arrivare un nuovo e più intenso guasto che colpirà soprattutto il Nord e il comparto tirrenico. Forti rovesci, temporali ed importanti nevicate sull'arco apino localmente a bassa quota se non addirittura in pianura sul Piemonte, la Lombardia e l'alto Veneto. Rovesci si estenderanno nel pomeriggio sul medio e basso Tirreno. Maestrale, Libeccio e Ponente impetuosi su tutto il lato tirrenico e ionico con possibili forti mareggiate.

La furia degli elementi si andrà ad esaurire proprio a cavallo del prossimo weekend quando un provvidenziale aumento della pressione potrebbe regalarci un sabato ed una domenica più tranquilli per tutti, seppure ancora parecchio ventosi. Ci aggiorneremo in merito. Notizia segnalata da (iLMeteo)