• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Meteo: Oggi tregua, poi ciclone, freddo, temporali. Previsioni su Nord, Centro, Sud e Isole

Liguria > Genova

A partire dalla nuova settimana, subito da lunedì sono attesi i primi segnali di cambiamento, poi successivamente arriverà un ciclone con vento, pioggia e più freddo. Scopriamo subito dove si sentiranno maggiormente gli effetti e quando.
Partendo da lunedì 28 ottobre inizialmente non ci aspettiamo grossi scossoni rispetto agli ultimi giorni, con ancora tempo soleggiato e soprattutto molto caldo, specie sulle regioni del Centro Sud, dove sono attesi picchi fin verso i 26°C. Col passare delle ore però aumentano le nubi a partire dal Nord, segno inequivocabile di un cambiamento imminente delle condizioni meteo.

Sarà poi nel corso di martedì 29 che un fronte instabile collegato al nucleo freddo proveniente dal Nord Europa comincerà ad interessare il nostro Paese con precipitazioni sotto forma di rovesci e temporali che dal Triveneto raggiungeranno presto il resto delle regioni. L'aria fredda in quota farà calare la quota delle neve con possibili fiocchi fin verso i 1800 metri di quota sulle Alpi. Sarà un bianco risveglio quindi in località come Sestriere, Breuil Cervina e Livigno. Le temperature sono previste in generale e forte diminuzione riportandosi su buona parte dei settori su valori più consoni al periodo, sentiremo insomma i primi brividi di stagione dopo la fase di caldo anomalo.

Mercoledì 30 l'aria fredda contenuta nel nucleo gelido riuscirà ad entrare dalla Porta della Bora, si formerà così un vortice ciclonico che dal mar Ligure scenderà rapidamente verso il mar Tirreno e quindi lo Ionio passando per le regioni meridionali. Piogge diffuse e temporali abbandoneranno gradualmente il Nord per colpire duramente le regioni centrali con grandinate a Firenze, Perugia e Roma. In tarda serata il maltempo raggiungerà anche il Sud.

Giovedì 31, giorno di Halloween, il ciclone avrà raggiunto il Sud dove porterà fasi di maltempo a tratti intenso, specie sui settori adriatici e ionici. Nel frattempo al Nord la pressione comincerà ad aumentare favorendo il ritorno del bel tempo, ma con un clima decisamente molto fresco.

Diamo infine uno sguardo al primo weekend di novembre quando il vortice ciclonico avrà raggiunto la Grecia; ci sarà di conseguenza un graduale miglioramento del tempo anche al Sud con ultimi temporali sui settori ionici; bel tempo prevalente sul resto delle regioni per la giornata di Sabato. Ma attenzione, una nuova vasta perturbazione è pronta a bussare alle porte dell'Italia, su questo però ci torneremo nei prossimi aggiornamenti.
Notizia segnalata da (iLMeteo)