• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Migranti: sbarco a Roccella, emersi 28 positivi al Covid

Calabria > Reggio Calabria

Migranti: sbarco a Roccella,emersi casi positivi Covid. Arrivati in settanta, tutti maschi di nazionalità pakistana,

ROCCELLA IONICA, 11 LUG - Un gruppo di settanta migranti, avvistati nella tarda serata di ieri nello Jonio al largo di Caulonia a bordo di un'imbarcazione, sono sbarcati in mattinata nel porto di Roccella Jonica. 

Tra i migranti, tutti uomini di nazionalità pachistana, sottoposti tutti al tampone per il coronavirus, sono emersi alcuni casi di positività al coronavirus. All'arrivo in porto i migranti, apparsi tutti in buone condizioni di salute, sono stati fatti scendere sulla banchina con l'ausilio dei volontari della Croce rossa italiana. 

Successivamente sono stati trasferiti nel palazzetto dello sport di Roccella Jonica in attesa dell'esito dei test che sono in corso a Reggio Calabria. 

In aggiornamento 

28 positivi Covid a primo tampone

Sono 28 i migranti, tra i 70 sbarcati nel porto di Roccella Ionica, ad essere risultati positivi al coronavirus a seguito del primo test rinofaringeo eseguito nelle scorse ore a Reggio Calabria. Tra questi ci sono 48 adulti in giovane età che sono stati trasferiti oggi tra Bova e Amantea dove operano due strutture attrezzate per gli ulteriori accertamenti e la quarantena. Altri venti migranti, tutti minori, sono ospitati in una struttura messa a disposizione del comune di Roccella Ionica, presidiata dalle forze dell'ordine. 

Tra i venti minori ce ne sono cinque risultati positivi. La notizia dell'esito dei test ha creato apprensione nella cittadina ionica dove questo sbarco è il secondo in dieci giorni. Sul posto oltre a personale specializzato ci sono i funzionari della Prefettura di Reggio Calabria.