• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Milano-Sanremo, il tedesco Degenkolb conquista la "Classicissima di primavera"

Liguria

SANREMO, 22 MARZO 2015 – La 106° edizione della Milano-Sanremo parla tedesco. John Degenkolb, corridore della Giant-Alpecin, ha battuto allo sprint, sul traguardo di via Roma, il norvegese Kristoff, vincitore lo scorso anno, e l’australiano Matthews, in una giornata tutt’altro che primaverile. Il freddo e la pioggia hanno infatti caratterizzato gran parte della gara. Quarto uno dei favoriti di giornata: Peter Sagan. [MORE]

«E’ sicuramente il miglior momento della mia carriera. Non riesco veramente a credere in quanto è successo. Ho tentato negli ultimi 5 anni di vincere la Sanremo e farlo qui in via Roma è davvero straordinario», ha dichiarato Degenkolb, dopo la vittoria, ai microfoni della Rai.

E’ il quarto tedesco a vincere la “Classicissima di primavera”. L’ultimo era stato Gerald Ciolek nel 2013, dopo Altig e Zabel.

Primo degli italiani, Niccolò Bonifazio, corridore della Lampre-Merida, che si è piazzato in quinta posizione, davanti a Bouhanni, Cancellara, Cimolai, Gallopin e Boasson Hagen. Nella top ten anche un altro italiano, Davide Cimolai, sempre della formazione Lampre-Merida. Ha ceduto, invece, nel finale, Vincenzo Nibali, con i migliori fino alla salita del Poggio. Da segnalare la buona prestazione di Pirazzi e Bono che, in avanscoperta fin dall’avvio assieme a Tjallingii, Dall'Antonia, Frapporti, Peron, Berard, Barta,Kurek, Pauwels e Molano Benavides, hanno poi allungato sulla rampa del Capo Berta.

Diverse le cadute. Ad avere la peggio il danese Jensen che scivola in discesa e riporta una profonda ferita all’arcata sopraccigliare.

L’ultimo successo italiano alla Milano-Sanremo risale al 2006, quando trionfò Filippo Pozzato.


Ordine d’arrivo

1. John Degenkolb (Ger, Giant) 293 km in 6h46'16"; 2. Kristoff (Nor); 3. Matthews (Aus); 4. Sagan (Svk); 5. Niccolò Bonifazio (Ita); 6. Bouhanni (Fra); 7. Cancellara (Svi); 8. Cimolai; 9. Gallopin (Fra); 10. Boasson Hagen (Nor).

[foto: sanremonews.it]


Antonella Sica