Mondiali, oggi al via i quarti: alle 16:00 Francia-Uruguay, alle 20:00 Brasile-Belgio

0
Scarica in PDF
MOSCA, 6 LUGLIO - Se gli ottavi hanno dato spettacolo e regalato sorprese, i quarti di finale del Mo...

MOSCA, 6 LUGLIO - Se gli ottavi hanno dato spettacolo e regalato sorprese, i quarti di finale del Mondiale di Russia 2018 promettono ancora di più. L’asticella si alza, sale la posta in palio: oggi al via la terza fase del tabellone, con in campo Francia-Uruguay e Brasile-Belgio. 

FRANCIA-URUGUAY.

Il primo quarto di finale si gioca alle 16:00 al Nizhny Novgorod Stadium, con la Celeste guidata da Tabarez che sfida i Bleus di Deschamps. Tutti gli occhi sono puntati su Mbappé, il fenomeno francese che ha incantato nella fase a gironi ed è stato l'assoluto protagonista del passaggio del turno contro l'Argentina. Nell’Uruguay peserà l’assenza di Edinson Cavani, autore di una doppietta contro il Portogallo ma fermato da un problema muscolare a un polpaccio.

Con tutta probabilità sarà Stuani a prendere il posto del Matador, facendo coppia in attacco con Luis Suarez. Per il resto, confermata la formazione che ha eliminato il Portogallo, compreso il trio "italiano" composto da Vecino, Torreira e Bentancur a centrocampo. Un'assenza importante cade anche su Deschamps, che dovrà rinunciare a Matuidi, squalificato. Al suo posto dovrebbe giocare Tolisso, inserito nel centrocampo completato da Pogba e Kanté.

BRASILE-BELGIO.

Alle 20:00, alla Kazan Arena, sarà invece tempo per Brasile-Belgio. La difesa impenetrabile, abbinata al solito attacco stellare, del Brasile, contro il talento dei Diavoli Rossi. I verdeoro dovranno fare a meno di Casemiro, ammonito dopo la diffida e di conseguenza squalificato. Entrambe le squadre arrivano a questo incontro senza aver perso: percorso netto per il Belgio, mentre il Brasile ha debuttato in Russia con il pareggio con la Svizzera, a cui però hanno fatto seguito tre vittorie con clean sheet.

Quanto alle probabili formazioni, al posto di Casemiro dovrebbe vedersi Fernandinho, mentre non dovrebbero esserci novità sui restanti dieci brasiliani, con il tridente formato da Willian, Coutinho e Neymar alle spalle di Gabriel Jesus. Tutti a disposizione, invece, per il ct Martinez, che ricorrerà al consueto 3-4-3, con Mertens, Lukaku e Hazard terminale offensivo.

Claudio Canzone

Fonte foto: calciomercato.com

 

 

InfoOggi.it Il diritto di sapere