Monti: «Il Servizio Sanitario potrebbe non essere più garantito»

43
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
PALERMO, 27 NOVEMBRE 2013 - Il Servizio Sanitario Nazionale potrebbe in futuro non essere più...

PALERMO, 27 NOVEMBRE 2013 - Il Servizio Sanitario Nazionale potrebbe in futuro non essere più assicurato. A lanciare questa bomba è stato nientemeno che il premier Mario Monti, intervenuto in videoconferenza durante la presentazione a Palermo del progetto del nuovo Centro per le biotecnologie e la ricerca biomedica della Fondazione Rimed.

Il Corriere della Sera riporta le preoccupazioni del Presidente del Consiglio, per il quale «la crisi ha colpito tutti ed il campo medico non è una eccezione. La sostenibilità futura dei sistemi sanitari nazionali, compreso il nostro di cui andiamo fieri, potrebbe non essere garantita se non si individueranno nuove modalità di finanziamento per servizi e prestazioni. La posta in palio è altissima».

A confermare l’allarme lanciato da Monti è il presidente della commissione Affari sociali della Camera, Giuseppe Palumbo, il quale su Adnkronos ribadisce come «in futuro non sarà certo possibile dare tutto a tutti. Anche se mi sembra prematuro parlarne oggi, il presidente del Consiglio ha ragione: con l'andare del tempo, il progressivo invecchiamento della popolazione, l'aumento delle disabilità e dei malati cronici, non sarà più possibile assicurare l'assistenza completa a tutti i cittadini».

Foto: donnamoderna.com

Giovanni Gaeta

InfoOggi.it Il diritto di sapere