Papa arrivato a Fiumicino, a breve partenza per Sofia

690
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ROMA, 5 MAGGIO - Il Papa è arrivato all'aeroporto di Fiumicino. A breve la partenza per Sofia (Bulg...

ROMA, 5 MAGGIO - Il Papa è arrivato all'aeroporto di Fiumicino. A breve la partenza per Sofia (Bulgaria), prima tappa del viaggio apostolico, il 29/o dall'inizio del suo pontificato, che proseguirà poi martedì con la visita a Skopje (Macedonia del Nord). Scortato dalla Security della Santa Sede e dalla polizia con l'impiego di vetture e di un elicottero per la vigilanza dall'alto, Francesco è arrivato a Fiumicino in auto dal Vaticano, dopo aver oltrepassato un varco secondario del Leonardo da Vinci; ha quindi raggiunto la piazzola di parcheggio riservata al volo papale operato con un Airbus A321 dell'Alitalia.

A salutare il Pontefice prima dell'imbarco, Massimo Iraci, Chief Operating Officer Di Alitalia, l'amministratore delegato di Adr, Ugo de Carolis, e il direttore Enac di Fiumicino, Patrizia Terlizzi. Come di consueto, poi, Francesco, prima di servirsi dell'apposita scaletta posizionata davanti al portellone di ingresso dell'aeromobile, dove nel frattempo si era preparato l'equipaggio per l'accoglienza, ha stretto la mano ai due carabinieri schierati in alta uniforme sottobordo. Giunto in cima alla scaletta, il Papa si è voltato verso i presenti e ha salutato con un cenno della mano.  

"Nel momento in cui mi accingo a compiere una visita pastorale in Bulgaria e Macedonia del Nord mosso dal vivo desiderio di incontrare i fratelli nella fede e gli abitanti di quelle nazioni mi è gradito rivolgere a Lei signor Presidente e all'intero popolo italiano l'espressione del mio beneaugurante saluto che accompagno con cordiali auspici di serenità  e di concordia". Lo afferma Papa Francesco nel telegramma inviato al presidente della Repubblica Sergio Mattarella al momento di partire per il viaggio apostolico in Bulgaria e Macedonia del Nord.  


InfoOggi.it Il diritto di sapere