Parma, sindaco Pizzarotti si ricandida per guidare nuovamente città

29
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
PARMA, 21 GENNAIO - Il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, fuoriuscito dal M5S dopo le polem...

PARMA, 21 GENNAIO - Il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, fuoriuscito dal M5S dopo le polemiche degli scorsi mesi, ha annunciato sulla propria pagina Facebook la ricandidatura a primo cittadino. La notizia giunge nel primo pomeriggio di oggi, in attesa di capire quali saranno gli avversari politici.

Il sindaco, oltre all’annuncio della candidatura, ha ‘postato’ un video nel quale rivendica il proprio operato nei cinque anni in carica. «Ho deciso di ricandidarmi, per non lasciare un buon lavoro a metà e per rimettermi a disposizione della nostra comunità. E ora, nello stesso giorno di 5 anni fa, ci mettiamo in cammino» - è il messaggio dell’ex M5S.

Pizzarotti è sindaco della città di Parma dal 21 maggio 2012. Fu tra i primi sindaci eletti in quota M5S, dopo aver sposato la causa politica del Movimento sin dal 2009, risultandone uno dei simboli. Poi la rottura, maturata nel corso degli anni, tra incomprensioni politiche e critiche del sindaco nei confronti della gestione del Movimento e dell’eccessiva chiusura dello stesso rispetto ai cittadini.

Tutto nacque nel febbraio 2016, a causa di una indagine che lo vide coinvolto per alcune nomine al Teatro Regio. L’archiviazione del caso, aveva portato Pizzarotti a chiedere la reintegrazione nel Movimento, dopo la sospensione inflittagli in merito alle accuse di mancata comunicazione dell’indagine allora in corso. L’abbandono di Pizzarotti aveva portato alla fuoriuscita dei propri consiglieri dal Movimento, che hanno così deciso di appoggiare il sindaco.

Quale futuro dunque per Pizzarotti? Considerata la rottura col Movimento, la candidatura si concretizzerà attraverso l’istituzione di una lista civica. Dal canto suo, il primo cittadino è convinto del lavoro sino ad ora svolto: «Cinque anni fa, l’immagine di Parma era quella di una città in declino, che non aveva più nulla da offrire ai suoi cittadini, all’Italia e all’Europa. Una città a un passo dal fallimento economico. Cinque anni dopo, Parma è una città coi conti finalmente in ordine perché ha vinto la partita che tutti davano per persa, superare le difficoltà e tornare protagonista del Paese».

Lanciata dunque la sfida alla politica locale e allo stesso M5S, che individuerà dunque un candidato in vista della prossima partita elettorale. Un bel banco di prova attende dunque i grillini, considerata la popolarità del sindaco parmense. Secondo l’ultima classifica de ‘Il Sole 24 ore’ circa il gradimento dei cittadini verso i sindaci nazionali, Pizzarotti si è infatti classificato al terzo posto, dietro Nardella (Firenze) e Appendino (Torino).

 

foto da: leganorder.org

Cosimo Cataleta

InfoOggi.it Il diritto di sapere