Pennsylvania, rapporto shock del Grand jury: "Migliaia di minori abusati da preti cattolici"

172
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
HARRISBURG (PENNSYLVANIA), 15 AGOSTO - Centinaia di preti cattolici in Pennsylvania avrebbero m...

HARRISBURG (PENNSYLVANIA), 15 AGOSTO - Centinaia di preti cattolici in Pennsylvania avrebbero molestato migliaia di bambini dagli anni '40 ad oggi. Alti prelati, incluso l'attuale arcivescovo di Washington, avrebbero sistematicamente coperto gli abusi: lo afferma il rapporto del Grand jury diffuso al termine di 18 mesi di indagini guidate dal procuratore generale dello Stato, Josh Shapiro. 

Il numero dei bambini abusati potrebbe ammontare a diverse migliaia – sostiene il Grand jury – dal momento che alcuni documenti segreti della Chiesa sono andati perduti e le vittime hanno avuto paura a farsi avanti. "I preti hanno violentato ragazzini e ragazzine e i loro superiori non solo non hanno fatto niente, ma hanno nascosto tutto", ha aggiunto Shapiro parlando ai giornalisti e precisando che l'indagine sta andando avanti.

Il rapporto finale della giuria indica che "quasi tutti i casi", riferiti a diversi decenni fa, sono caduti in prescrizione e non possono essere perseguiti penalmente. Tuttavia, due sacerdoti sono stati incriminati per abusi ripetuti su diversi bambini in alcuni casi che risalgono al 2010.

“Vescovi e cardinali – si legge nel rapporto – sono stati protetti. La gran parte di essi è stata promossa e, nonostante molte cose siano cambiate in seno alla Chiesa cattolica in questi ultimi quindici anni, gli abusi su bambini non sono svaniti”.

Claudio Canzone

Fonte foto: huffingtonpost.it

InfoOggi.it Il diritto di sapere