Piemonte: scuole materne comunali diventano statali
Pubblica Istruzione Piemonte Roma

Piemonte: scuole materne comunali diventano statali

martedì 16 ottobre, 2012

TORINO, 16 OTTOBRE 2012 - Il Comune di Torino, l'Ufficio Scolastico regionale, la Regione Piemonte e le Province hanno lavorato per far passare la gestione delle scuole materne comunali, al Ministero dell'Istruzione.

Il passaggio da comunale a statale prevede che minimo una scuola e massimo due all'anno, passino dalla gestione del Comune a quella del Ministero. La trasformazione graduale avverrà per sezioni: entro il 2018 è prevista la statalizzazione di almeno una trentina di esse, sulle 354 che dovranno essere, nel corso degli anni, statalizzate.[MORE]

Si inizierà dal prossimo anno scolastico e il cambiamento sostanziale sta nel fatto che le scuole materne, che prima erano comunali, potranno beneficiare dei fondi destinati all'istruzione infantile, ma non solo: verranno a poco a poco eliminate le liste d'attesa, poichè col tempo si verranno a creare posti per tutti i bambini.

L'Assessore alle Politiche Educative, Maria Grazia Pellerino, ha inoltre spiegato che il processo graduale è indispensabile per garantire la continuità didattica ed ha anche sottolineato che Torino è la prima città d'Italia ad aver avviato il processo di statalizzazione delle scuole materne comunali.

(Foto da lastampa.it)

Alessia Malachiti

Autore