• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Puigdemont dal carcere: "non mi arrenderò"

BARCELONA, 31 MARZO - “Non mi arrenderò, non mi dimetterò, non mi ritirerò”. Lo scrive in un tweet il leader indipendentista catalano Carles Puigdemont arrestato in Germania una settimana fa. Al momento si trova in carcere in attesa che sia definito il procedimento sulla sua estradizione in Spagna, che non si compirà almeno fino all’inizio della prossima settimana, secondo quanto affermato dalla procura generale dello Schleswig – Holstein.[MORE]

Puigdemont critica l’azione come illegittima e ne sottolinea l’arbitrarietà di chi è disposto a pagare l’abbandono dello Stato di diritto e della giustizia per l’unità del Paese.

La Germania continua a essere divisa tra coloro che considerano la faccenda un caso giuridico e chi invece la legge esclusivamente in chiave politica. C’è chi sostiene l’impossibilità di equiparare il reato di ribellione, previsto dal codice penale spagnolo, a quello di alto tradimento, previsto in Germania, e chi si limita a sottolineare l’atteggiamento schizzofrenico e ambiguo dei Paesi europei. Il Belgio infatti ha permesso a Puidgemont di uscire, la Finlandia di tenere conferenze mentre la Germania lo ha arrestato.

Ilaria Bertocchini

Fonte immagine: Twitter