Sanità, rieletto all'unanimità Gianfelice come segretario Anaao

68
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
L’AQUILA, 1 GIUGNO 2014 – È stato rieletto all’unanimità, 597 voti s...

L’AQUILA, 1 GIUGNO 2014 – È stato rieletto all’unanimità, 597 voti su 597, il segretario dell’Anaao Assomed Abruzzo, Filippo Gianfelice. In occasione del sesto congresso dell’associazione dei medici dirigenti ospedalieri, tenutosi all’Aquila ieri, sono state riaperte le urne per la scelta delle cariche; con Gianfelice, sono presenti anche Loreto Lombardi, come vicesegretario, Roberto Materazzo, come tesoriere e Luciano Marchionno, Francesca Bolino, Maria Giovanna Nespoli, Vinicio Rizza e Giancarlo Rolandi all’interno del consiglio.

Al congresso, dal titolo “la sanità che vogliamo tra piani di rientro e bisogni dei cittadini”, è stato invitato anche il neo governatore, Luciano D’Alfonso, per esporgli i problemi riguardanti la sanità in Regione: in particolare, è stata fatta presente la necessità di limitare i tagli ai posti letto e all’organico, la lotta contro il precariato, il problema delle liste d’attesa e gli investimenti in strumentazioni che siano sempre più all’avanguardia.

Il convegno, diviso in due sessioni, ha visto l’intervento dei principali responsabili provinciali dell’Asl intorno alle 9:30 del mattino, mentre nel pomeriggio, dalle 14:30, si sono aperti i seggi. ‹‹Il sistema sanitario pubblico resta un baluardo per garantire la risposta dei cittadini›› commenta Gianfelice ‹‹per questo avanziamo alla Regione, e in particolare al neo governatore Luciano D’Alfonso, una proposta precisa: occorre destinare alle prestazioni sanitarie maggiori risorse, che secondo noi vanno recuperate da altre aree di spesa della sanità regionale come per esempio quella dei beni e servizi, che da sola ammonta a 500 milioni di euro››. Gianfelice, fa presente, inoltre, che in queste aree si annida il rischio di frodi a danno della collettività e, pertanto, è giusto dedicargli la massima attenzione.

Erica Benedettelli

[immagine da newsabruzzo.it]

InfoOggi.it Il diritto di sapere