Scomparsa Tacchetto, il padre non esclude ipotesi rapimento

422
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
ROMA, 19 GENNAIO - Nunzio Tacchetto, padre di Luca - il ragazzo del quale, dalla metà di dicembre, ...

ROMA, 19 GENNAIO - Nunzio Tacchetto, padre di Luca - il ragazzo del quale, dalla metà di dicembre, non si hanno più notizie dopo un viaggio in Burkina Faso in compagnia dell'amica canadese Edith Blais - ha affermato al Mattino di Padova: "O è stato rapito o inghiottito da un gorgo dove non si trova più niente". "La cosa più probabile è che sia stato rapito per fini politici o economici. Secondo noi non da jihadisti, da gente che fa terrorismo" ha risposto Nunzio alla domanda su quali possano essere le cause di un possibile sequestro. "In questi casi prima o dopo se lasciamo indagare chi di mestiere fa questo e lo fa bene, troveremo la soluzione" ha continuato il padre di Tacchetto.

Secondo alcune fonti del Ministero degli Esteri, l'Unità di crisi della Farnesina è attualmente in costante contatto con i familiari del connazionale. Il Ministero per il momento ha dichiarato che "è necessario mantenere il massimo riserbo".

Federico Ferro

fonte immagine lettera43.it

InfoOggi.it Il diritto di sapere