Sea watch, paesi Ue pronti ad accoglienza. La premessa di Malta e il dualismo italiano

376
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
MALTA, 8 GENNAIO - Se malta aprirà i porti per lo sbarco paesi come Germania, Francia, Lussemb...

MALTA, 8 GENNAIO - Se malta aprirà i porti per lo sbarco paesi come Germania, Francia, Lussemburgo, Olanda e Romania sono pronti ad accogliere parte dei 49 migranti bloccati in mare al largo delle coste maltesi. 

Sembra finalmente che uno spiraglio di luce si sia mostrato ad illuminare la vicenda se Malta non avesse subordinato l’apertura dei porti alla ridistribuzione dei 249 profughi salvati nei giorni precedenti dai guardacoste maltesi.

La situazione intanto sulla Sea watch degenera, la salute fisica e sopratutto mentale dei migranti è messa a duro rischio: così vicini alla meta ma bloccati dal gioco politico internazionale che li tiene in mare da quasi 20 giorni.

In Italia Salvini si vede ben posizionato dietro la sua strategia politica del “prima gli italiani”, lasciando che la vita di 49 persone fluttui sulla linea della propaganda politica portata avanti dal ministro. Lo slogan salivano viene riproposto a critica del sindaco De Magistris che mette a disposizione per il salvataggio dei migranti 450 navi che partirebbero dal porto di napoli. Il Sindaco, secondo Salvini sarebbe pronto a salpare per salvare i migranti lasciando che i problemi della città e dei cittadini aspettino. Non proprio due pesi e due misure. 

InfoOggi.it Il diritto di sapere