• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Serie A: la Juve batte il Parma e sale a +4 dall'Inter. Nerazzurri fermati sul pari dal Lecce

Piemonte > Torino

Serie A: la Juve batte il Parma e sale a +4 dall'Inter. Nerazzurri fermati sul pari dal Lecce. la Roma torna a vincere
TORINO, 20 GENN - La Juventus ha battuto il Parma per 2-1 nel posticipo di ieri sera e ha allungato sull'Inter, portandosi a +4 dai nerazzurri fermati nel pomeriggio sull'1-1 dal Lecce. La Roma torna a vincere battendo il Genoa. Oggi si chiude la 20/ma giornata con Atalanta-Sassuolo alle 20:45.

I bianconeri battono gli emiliani con una doppietta di Ronaldo. Sarri mette a distanza l'Inter, e adesso si trova a +4 dai nerazzurri di Conte

Nonostante più di qualche sofferenza la Juventus conquista l'ennesima vittoria del suo campionato, in questo caso contro il Parma nella ventesima giornata di Serie A. La gara dell'Allianz Stadium termina 2-1, con la doppietta decisiva di un Cristiano Ronaldo in forma smagliante. Illusoria la marcatura di Cornelius tra una rete bianconera e l'altra: il risultato sorride ai padroni di casa, che ancora una volta vengono trascinati dal fuoriclasse portoghese.

Ronaldo apre

La posta in palio è alta per entrambe la squadre. Forse anche per questo il primo tempo non sembra manifestare trame brillanti o azioni clamorose. Lo stesso gol del vantaggio della Juventus arriva in maniera parzialmente fortunosa. Ronaldo infatti al 43' prova una conclusione verso la porta di Sepe, il pallone viene deviato da Kucka che finisce per spiazzare l'ex portiere di Napoli e Fiorentina: è l'1-0 dei bianconeri, con il portoghese che trova il gol per la settima partita consecutiva in campionato. Il Parma, pur mostrandosi ordinato per tutto l'arco della prima parte, non dà l'impressione di poter essere pericoloso nei minuti finali. La prima frazione si conclude con i bianconeri in vantaggio.

Ronaldo chiude

La musica per i ducali cambia nella ripresa. Nonostante qualche rischio evidente (Danilo che impegna severamente Sepe in allungo, con il portiere aiutato anche dal palo), gli uomini di D'Aversa cercano di rientrare in partita. E lo fanno con Cornelius al 55': l'ex giocatore dell'Atalanta, subentrato all'infortunato Inglese, su sviluppi di corner svetta poderoso di testa tra Ronaldo e Ramsey battendo Szczesny.

Il pareggio degli emiliani dura però soltanto pochi minuti: al 58' Dybala apparecchia la tavola a Ronaldo, con CR7 che di prima intenzione batte Sepe sul palo lontano per il 2-1 e la doppietta personale. A dispetto dell'esperienza la Juventus sembra in difficoltà nella fase di gestione della gara e nel finale il Parma si rende molto pericoloso, con Szczesny spesso costretto a intervenire in prima persona per evitare guai seri. Il risultato però non cambia e la Juventus trova la quinta vittoria di fila in Serie A, provando dunque a mantenere a distanza l'agguerrita concorrenza nerazzurra.

Il tabellino di Juventus-Parma 2-1

Gol: 43’ e 58’ Ronaldo (J), 55’ Cornelius (P)

JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro (21’ Danilo); Rabiot, Pjanic, Matuidi; Ramsey (59’ Higuain); Dybala (80’ Douglas Costa), Ronaldo. All. Sarri

PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Scozzarella (66’ Sprocati), Hernani; Kulusevski (88’ Siligardi), Inglese (44’ Cornelius), Kurtic. All. D’Aversa

Arbitro: Di Bello

Ammoniti: Kurtic (P)
Notizia segnalata da (Tg24 sky)