• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Ternana domani in casa Reggina con "voglia di riscatto

Umbria > Terni

Ternana domani in casa Reggina con "voglia di riscatto". Lucarelli, sconfitta con Brescia è stata sveglia e scossa

TERNI, 28 AGO - "E' bastato perdere una partita con una delle squadre più forti del campionato per leggere dei commenti che non mi sono piaciuti". E' un Cristiano Cristiano Lucarelli molto arrabbiato, senza mezzi termini, verso social e media quello che sulla panchina della neopromossa Ternana (serie B), dopo la sconfitta per 2-0 di domenica scorsa in casa contro il Brescia, si prepara ad affontare in trasferta, domani alle 20,30, la Reggina. 

"Un avversario molto complicato" lo ha definito in conferenza stampa pre-gara il mister, secondo il quale quella di domani "sarà una partita, come tutte purtroppo quest'anno, decisa dagli episodi". "Hanno giocatori importanti - ha detto ancora Lucarelli riferendosi ai padroni di casa - e un reparto offensivo con tanti giocatori e tante soluzioni che in questa categoria possono far male". 

La Ternana confermerà il modulo 4-2-3-1 e la stessa formazione che ha affrontato il Brescia, salvo necessità contingenti. "Giocheranno gli stessi, non ne cambio neanche uno, anche quelli contestati. Così si toglieranno qualche sassolino dalla scarpa" ha detto irritato il tecnico toscano. 

"Mi auguro - ha aggiunto - che la squadra abbia la stessa voglia di riscatto che ho io e che questa sia la motivazione che ci porterà a fare il risultato". La sconfitta di domenica scorsa, debutto in B per i rossoverdi dopo tre anni di assenza e una promozione da record, secondo Lucarelli è stata "una sveglia, una scossa generale che ci ha fatto subito capire - ha concluso - che aria si respira e che non abbiamo crediti per quello che è stato".