Tiriolo (Cz). La XVI edizione del “Tarantella Power”, animazione a Pratora

218
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
La XVI edizione del “Tarantella Power”, animazione a Pratora. Alle 21.30 nella chiesa di Pratora...

La XVI edizione del “Tarantella Power”, animazione a Pratora. Alle 21.30 nella chiesa di Pratora l’incontro con Boto Cissokho, musicista polistrumentista senegalese
TIRIOLO (CZ) 2 GENNAIO - Boto Cissokho è musicista polistrumentista senegalese di Blues&Griot che fa vivere le sonorità del suo Paese attraverso i suoni magici della Kora, strumento tradizionale della cultura mandinka tipico delle aree dell’Africa occidentale. Discendente da una famiglia di Griot (musicisti e cantastorie) che tramandano oralmente la loro tradizione e la loro arte di genitore in figlio, Boto è depositario della cultura della comunità. Cultura con cui potremo entrare in contatto nel corso dell’incontro con l’artista previsto per questa sera alle 21.30 nella Chiesa di Pratora nell’ambito del penultimo appuntamento con la XVI edizione del “Tarantella Power”, che si sta svolgendo a Tiriolo dal 22 dicembre scorso. Nel corso del susseguirsi delle varie edizioni, il festival è diventato un punto di riferimento culturale improntato al recupero delle radici di una storia meravigliosa, raccontata attraverso diversi linguaggi che si confrontano e si combinano dando origine a un’attualità multicolore. Musica e danza si intrecciano all’insegna della valorizzazione delle risorse e delle vocazioni del territorio sotto il profilo storico, archeologico, enogastronomico e artigianale. L’evento – cofinanziato dalla Regione Calabria con i fondi destinati agli eventi culturali è affidato alla direzione artistica dell’Arpa, che fa parte dell’associazione temporanea di scopo costituita assieme al Comune di Tiriolo, guidato dal sindaco Domenico Greco, per il coordinamento e organizzazione del festival, ed in particolare ai musicisti Danilo Gatto e Antonio Critelli.

Boto Cissokho in Italia e in Senegal ha partecipato a vari progetti culturali, sociali, portando la sua arte fino in Spagna, dove ha partecipato al Rototom SunSplash di Benicasim edizione 2014 con il progetto Cafè Touba, Francia e Germania. Attualmente si trova in Italia, dove collabora con vari artisti in progetti diversi. Sta lavorando al suo nuovo progetto musicale sperimentando un melange di ritmi, dal blues al reggae, latin e quelli tipici della sua terra. Il risultato è un genere affascinante e travolgente, ma anche dolce e meditativo.

L’incontro con l’artista, questa sera, sarà preceduto alle 17.30 con l’animazione, sempre a Pratora, dei Teleion Sax Ensamble, artisti itineranti.

InfoOggi.it Il diritto di sapere