Torino: neurologo delle Molinette scopre come comprendere l'evoluzione della Sla fin dalla diagnosi

42
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
TORINO, 22 LUGLIO 2014 - Adriano Chiò, neurologo presso l'ospedale Molinette di Torino, ha gu...

TORINO, 22 LUGLIO 2014 - Adriano Chiò, neurologo presso l'ospedale Molinette di Torino, ha guidato un team di ricercatori fino a giungere ad una scoperta utile che implementerà la diagnosi della Sclerosi Laterale Amiotrofica (Sla).

La ricerca, che è stata pubblicata su Jama Neurology, evidenzia come, tramite un prelievo di sangue, sarà possibile capire a che punto evolutivo è la malattia nel paziente. Già dalla diagnosi, dunque, sarà visibile lo stato di avanzamento della Sla.

Secondo lo studio diretto da Adriano Chiò, questo sarà possibile grazie alla misurazione della concentrazione plasmatica di alcune molecole.

(Immagine da torino.notizie.it)

Alessia Malachiti

InfoOggi.it Il diritto di sapere