Usa: la polizia li informa del figlio, morto in un incidente. Invece, il giovane sta bene.
Estero Toscana Roma

Usa: la polizia li informa del figlio, morto in un incidente. Invece, il giovane sta bene.

sabato 11 ottobre, 2014

ALASKA (USA), 11 OTTOBRE 2014 - La polizia visita la casa di una coppia, che vive ormai da anni in Alaska: il figlio, Justin, di 29 anni, appena uscito per andare a casa della fidanzata, è morto in un incidente stradale. La coppia avverte, tra le lacrime, l'altro figlio e si reca immediatamente sul posto per capire le dinamiche dell'incidente.

In un secondo momento, i genitori della presunta vittima decidono di informare la fidanzata e si dirigono verso la casa della giovane. Incredibilmente, ad aprire loro la porta è proprio il giovane dichiarato morto dalle forze dell'ordine statunitensi. Il ragazzo stava per portare fuori il cane. [MORE]

I genitori si sono stretti attorno a lui e non l'hanno lasciato andare se non dopo parecchi minuti di commozione. La madre del giovane ha dichiarato a una testata locale di aver pensato a un'allucinazione dettata dal dolore, quando ha rivisto il figlio dopo la tremenda notizia.

L'assurda vicenda ha avuto luogo per un caso di omonimia: aveva infatti perso la vita in un incidente nei dintorni un altro giovane, che aveva lo stesso nome del ragazzo ritrovato, fortunatamente in ottima salute, dai genitori. Ora si indaga sull'errore delle forze dell'ordine: il ragazzo che ha purtroppo perso la vita aveva un'età diversa rispetto al giovane ritrovato e anche un secondo nome completamente diverso.

(Foto cartedicreditonline.com)

Annarita Faggioni

Autore