• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Belle come le modelle? 12 segreti rubati dalle passerelle

Veneto

Chi non ha mai desiderato di essere bella come le modelle che appaiono sulle copertine dei più famosi magazine o alle sfilate di alta moda? Alzi la mano chi non prova un pizzico di invidia quando, vedendo una foto su un giornale o su internet di una famosa top model, si ritrova a doversi confrontare con un modello ideale che, spesso sembra così lontano da raggiungere.[MORE]

Abbiamo ottime notizie per voi, perché anche le modelle sono donne come tutte le altre e hanno gli stessi problemi di una donna che lavora in ufficio, in negozio od alla cassa del supermercato.  Al di là della genetica favorevole, infatti, anche le top model hanno dei segreti di bellezza ed oggetti di uso comune che portano sempre con sé per gli usi più disparati.

Pronte a scoprire cosa contiene la borsa che ogni modella si porta dietro nei back stage delle sfilate o dei servizi fotografici?

1. Gessetto da lavagna bianco: Si può fare tutta l’attenzione possibile, ma nessuno sarà mai al riparo dalle macchie sulle camicie o, peggio ancora, su gonne o pantaloni candide. Dopo aver passato sopra un tovagliolino bagnato con acqua gassata, sarà utilissimo sfregare sulla macchia umida un gessetto. Una volta asciutto ed eliminato l‘eccesso, svanirà pure l’eventuale alone.

2. Candelina da torta: potrebbe essere utile nel caso in cui si dovesse festeggiare un compleanno inaspettato, ma in realtà l’uso che ci propongono le modelle è ben diverso: lubrificare una cerniera inceppata che non si chiude. Basterà far scorrere un pò di cera sulla zip e poi scaldarla con una fiamma o con il calore delle mani.

3. Capsule o tablets all’aglio e alla papaya: forse l’oggetto più stravagante di questa lista di prodotti da avere sempre in borsa, sono insieme un booster diuretico (senza effetti collaterali) utile per detossinare e, di conseguenza, far perdere qualche fastidioso chilo in più. Le modelle consigliano di assumere due capsule di aglio e due di papaya prima del pasto principale. Se lo dicono loro!

4. Crema anti-emorroidi: ebbene si, un sottile velo sotto gli occhi sgonfia le borse, distendendo lo sguardo. Aggiunta in piccole dosi alla crema da giorno o al fondotinta, risalta il colorito dando al volto un profilo liftato e più definito.

5. Matita bianca: quando si è stanchi è possibile risvegliare lo sguardo con un tratto sottile di matita bianca lungo l’attaccatura delle ciglia superiori e inferiori, sfumando poi con un applicatore in lattice. Ecco il segreto di quegli sguardi da prima pagina!

6. Scotch biadesivo: cosa fare se un orlo si scuce all’improvviso e si crea un piccolo strappo sui vestiti, o, addirittura, se si vuole ridurre una scollatura troppo vistosa? Facile, basta applicare del nastro biadesivo e tutti i problemi sono risolti.

7. Ombretto bianco nacrè: si tratta di un vero e proprio accessorio multiuso. Per dare luce al make up basta grattare un pò di polvere sul dorso della mano e mescolarla con la BB cream o con il fondotinta. Sfumando un velo di quest’ombretto sull’arcata sopraccigliare si otterrà l’effetto di "aprire" lo sguardo.

8. Salviettine umidificate per bebè: mamme non usatele solo per i vostri bambini, le salviette umidificate sono ipoallergeniche e contengono lanolina. Utilissime per eliminare il make-up, rinfrescano tra un appuntamento e l’altro, e possono essere usate come SOS per l’igiene intima.

9. Collirio: Oltre ad essere utilissimo per lenire le irritazioni alle congiuntive, può essere utilizzato anche per eliminare un comedone comparso all’improvviso. Una volta schiacciato tra due veline (mai direttamente con le unghie), basterà tamponare la zona arrossata con un bastoncino in cotone imbevuto di collirio, ripassandolo più volte fino a che l’irritazione sarà scomparsa.

10. Spazzolino usa e getta: gli spazzolini non sono un’esclusiva dell’igiene dentale, ma sono anche validissimi per per fare uno scrub sulle labbra ed eliminare le pellicine, dando un aspetto più pieno alla bocca. Una volta consumato, poi, non buttatelo: con acqua e aceto sarà utile per pulire i gioielli, mentre con del sapone da bucato potrà essere utilizzato per pulire le suole delle scarpe.

11. Shampoo secco: utilissimo per rinfrescare i capelli quando non si ha tempo per una piega, rimuove i cattivi odori del cibo e dona volume extra ai capelli.

12. Vaselina: ottima per creare un gloss "fai da te", basterà mescolarne due gocce con il proprio rossetto preferito.

Emanuela Salerno

Seguimi anche su facebook: EsteticaMente