• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Champions League, Monaco - Manchester City 3-1. Francesi ai quarti insieme all'Atletico Madrid

Liguria

MONTECARLO, 15 MARZO - Sono Monaco e Atletico Madrid le ultime due squadre a qualificarsi per i quarti di finale di Champions League. I francesi eliminano il Manchester City dopo una grande prestazione. Pronti, via e monegaschi ad un passo dal vantaggio con Kylian Mbappe, che buca la difesa di Guardiola ed esplode un destro deviato in angolo da Caballero. Passa però un solo minuto e il giovane talento francese sfrutta l’assist di Bernardo Silva e firma l’1-0. Pochi minuti dopo ancora Mbappe ruba il tempo alla difesa inglese e realizza la doppietta ma l’arbitro annulla per fuorigioco. [MORE]

Al 29’ rimonta completata per gli uomini di Jardim, che vanno sul 2-0 con il tap-in di Fabinho su assist di uno straripante Mendy. I ragazzi di Guardiola sembrano incapaci di contenere la forza e l’aggressività dei padroni di casa, che mantengono un ritmo di gioco altissimo per tutto il primo tempo.

Nella ripresa i Citizens entrano in campo con un piglio diverso e cominciano a spingere sull’acceleratore. Tra il 62’ e il 65’ doppia grande occasione per Sergio Aguero, che spreca per due volte la rete che rimetterebbe i suoi in vantaggio nel doppio confronto. Fase di gara dominata dal Manchester City che va ancora vicino alla rete del 2-1 con Sane, che scatta sul filo del fuorigioco ma non trova lo specchio di porta sull’uscita disperata di Subasic. Dopo diversi tentativi alla fine il City trova il gol proprio con Sane, che batte il portiere croato con un tap-in da pochi passi dopo una conclusione di Sterling.

A questo punto la squadra di Jardim sembra sulle gambe ma al 77’ torna avanti di due gol grazie all’inzuccata di Bakayoko, che firma il 3-1 su cross di Lemar. Alla fine il risultato non cambia e per Guardiola arriva la prima eliminazione in carriera in un ottavo di finale di Champions League.

Nell’altra sfida di serata tra Atletico Madrid e Bayer Leverkusen nessuna sorpresa. Dopo il 4-2 dell’andata, i Colchoneros controllano la gara e portano a casa una qualificazione meritata che la fa entrare di diritto tra le pretendenti alla vittoria finale, sfuggita per due volte nelle ultime tre edizioni.

 

Giuseppe Sanzi

(fonte immagine telegraph.co.uk)