• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Comuni Virtuosi. Il Comune di Maida indicato nella graduatoria regionale tra i 25 comuni ammessi ad ospitare i nuovi uffici di prossimità

Calabria > Catanzaro

MAIDA, 25 OTT. - Il Comune di Maida è stato indicato nella graduatoria regionale tra i 25 comuni ammessi ad ospitare i nuovi uffici di prossimità, ed è l’unico in provincia di Catanzaro. 

Si è quindi conclusa positivamente la partecipazione del Comune alla selezione promossa dal Ministero della Giustizia, con il coinvolgimento delle regioni, che avevano il compito di individuare con apposita manifestazione d'interesse gli ambiti territoriali dove istituire gli UDP (uffici di prossimità).

Obiettivo di questi uffici è quello di offrire ai cittadini servizi giudiziari in maniera diretta e agevole sui territori, con l'intenzione di ridurre l'afflusso di persone presso il tribunale, fornendo un servizio di giustizia più vicino al cittadino, in particolare alle fasce più deboli, ricevendo informazioni complete ed esaurienti.

Il Comune di Maida è rientrato nell'apposita graduatoria con un punteggio che ha tenuto conto anche della soppressione nel 2012 dell'ufficio locale di Giudice di Pace in seguito alla revisione delle circoscrizioni giudiziarie.

Con delibera di giunta numero 149 del 20.10.2021 l'amministrazione comunale ha inoltre provveduto ad indicare il personale comunale che verrà utilizzato per fornire questo nuovo importante sportello.

Ora l'iter vede la regione impegnata, attraverso fondi PON, a fornire ai comuni selezionati alcuni strumenti: formazione degli operatori dei Comuni che saranno addetti agli uffici di prossimità, la promozione e il coordinamento di un'efficace azione amministrativa e di propaganda dei servizi offerti a favore dei cittadini, l'allestimento delle postazioni comunali degli UDP e la creazione di una rete territoriale degli stessi.

Spetterà all'amministrazione comunale individuare i locali dove allestire la postazione, mentre il finanziamento PON consentirà l'acquisto di strumenti informatici, l'arredo e di tutte le attrezzature occorrenti. Il progetto auspica inoltre la promozione a livello territoriale di apposite convenzioni con gli ordini professionali al fine di facilitare l'accesso al servizio.

“Ottima notizia sul fronte dei servizi nel campo della giustizia per il territorio del Comune di Maida e direi per l'intero comprensorio – afferma il sindaco di Maida, Salvatore Paone -. Un servizio importante che andrà a coprire almeno in parte la soppressione del giudice di pace avvenuta nel 2012. Con questi uffici saranno forniti servizi informativi e gestionali evitando a tanti cittadini di doversi per ogni attività spostarsi verso il tribunale di Lamezia Terme. 

Un ottimo metodo anche per decongestionare i tribunali. Maida farà la sua parte e oltre ad aver già dato disponibilità di personale comunale, seguendo le indicazioni regionali, verranno forniti locali adeguati”.