• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Coppa Italia, Pisa - Frosinone 0-1. Ciofani regala la qualificazione alla squadra di Longo

Toscana

PISA, 6 AGOSTO - Termina al secondo turno l’avventura in Coppa Italia del Pisa, che dopo avereliminare il Varese deve arrendersi al Frosinone. Ottimo esordio in una gara ufficiale per i gialloblu del nuovo tecnico Moreno Longo.[MORE]

Gautieri, davanti al confermato Petkovic, ritrova Lisuzzo dal 1’, insieme a Ingrosso mentre Birindelli perde il ballottaggio con Longhi e capitan Mannini. Davanti fuori a sorpresa Peralta. Ciciari che si schierano con Ariaudo al centro della difesa nel 3-4-3 mandato in campo da mister Longo. Partono bene i padroni di casa, spinti da un pubblico accorso numeroso allo stadio nonostante il caldo torrido. I gialloblu con il passare dei minuti fanno valere la loro maggiore qualità e prendono in mano il pallino del gioco, senza però creare pericoli dalle parti di Petkovic.

Al 19’ Ciofani riceve palla sulla trequarti e fa partire un destro che termina a lato di poco. I ritmi si fanno più alti e il Frosinone si fa vivo ancora con Dionisi; l'ex Livorno sfonda a sinistra e pennella un cross sul quale si avventa Ciofani, ma il suo colpo di testa finisce fuori di un soffio.

Passano due minuti e ci prova il Pisa con Masucci, che sorprende la retroguardia ospite e si presenta davanti a Zappino non riuscendo però a inquadrare la porta. Al 31' ospiti in vantaggio con Ciofani; il numero 9 sfrutta uno splendido velo di Ciano per battere Petkovic e firmare l'1-0.

La risposta del Pisa è nel sinistro di Eusepi, migliore in campo dei nerazzurri. L'attaccante ci prova con un bolide di sinistro dai trenta metri, ma Zappino è reattivo e devia in angolo.

Si va al riposo con il Frosinone in vantaggio nonostante in buon avvio del Pisa. Nella ripresa si riparte con gli stessi ventidue di inizio gara. Il primo a provarci è Mannini, che di sinistro non trova la porta. Al 15' Negro di inserisce in area su sponda del solito Eusepi ma calcia troppo debolmente per impensierire Zappino.

Al 75' Gautieri decide di mandare in campo Peralta, che sostituisce un esausto Masucci. Dall'altra parte Longo manda in campo Soddimo per dare maggiore vivacità alla manovra al posto di Ciofani, con Dionisi terminale offensivo. A cinque dal termine padroni di casa a un passo dal pareggio: Peralta scodella in mezza un cross tagliente che sorprende la difesa del Frosinone e consente a Longhi di colpire a botta sicura. Il colpo di testa del terzino sinistro però termina incredibilmente fuori.

Poco dopo Dionisi ha la palla del ko ma da due passi grazia Petkovic. Nonostante il forcing finale del Pisa il Frosinone porta a casa vittoria e qualificazione al turno successivo dove affronterà l'Udinese di Gigi Delneri.

Pisa (4-3-3): Petkovic; Longhi, Ingrosso, Lisuzzo, Mannini; Di Quinzio, Gucher, Izzillo, Negro, Eusepi, Masucci. All. Gautieri

Frosinone (3-4-3): Zappino, Krajnc, Terranova, Ariaudo, Crivelli, Gori, Sammarco, Paganini; Ciano, D. Ciofani. All. Longo


Giuseppe Sanzi