• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Degrado ad Ercolano, spazzatura sulla strada degli Scavi

Campania > Napoli

ERCOLANO (NA), 06 AGOSTO – Il disagio creato dall'abbondanza di rifiuti urbani travolge tutte le grandi città della penisola, non da meno Napoli, da Scampia ai Quartieri Spagnoli, passando per i suoi ben noti Siti Archeologici. Proprio questa mattina, dalla strada che conduce al Parco Archeologico di Ercolano, compaiono foto sul web, di cumuli di rifiuti e materiale ingombrante abbandonato. E’ stato immortalato un angolo di via dei Papiri Ercolanesi, una strada percorsa da bus turistici e da migliaia di visitatori, essendo uno degli ingressi al sito, oltre a quello principale di corso Resina, un accesso dal quale si può accedere alla biglietteria.

Una “cartolina del degrado”, è stato definito dai network locali, l’aspetto che presentava il tratto della suddetta strada a pochi metri, poi, da ristorantini, bar e dall'ingresso del parcheggio comunale. Ai piedi di due murales, si notano cumuli di sacchetti colorati, gli uni sugli altri, bustoni neri ed addirittura un frigorifero in disuso, un materasso, pezzi di legno, una bacheca in vetro utilizzata probabilmente per contenere oggetti.

Uno spettacolo visivo, brutto da vedere, che non dà decisamente lustro alle attrattive dell’Italia in un periodo particolarmente affollato di visitatori come quello di questi giorni d'estate, nel caso specifico del comune partenopeo, che grazie alle iniziative culturali dei venerdì sera, richiama un folto pubblico dalle città limitrofe.

Laura Fantini

fonte immagine napoli.repubblica.it