Elezioni Veneto, Salvini: «Auspico un'intesa con Forza Italia. Alfano? È il nulla»

16
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
VENEZIA, 15 MARZO 2015 - L’addio sancito con il sindaco Flavio Tosi, in casa Lega Nord apre di...

VENEZIA, 15 MARZO 2015 - L’addio sancito con il sindaco Flavio Tosi, in casa Lega Nord apre di fatto la necessità di nuove alleanze soprattutto in vista delle prossime elezioni regionali in Veneto. Non è un caso che nelle scorse settimane vi sia già stato un incontro tra il segretario del Carroccio, Matteo Salvini, ed il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi.

A chi gli chiede su un possibile accordo tra il fuoriuscito Tosi e lo stesso Berlusconi, Salvini replica secco: «Berlusconi alleato con Flavio Tosi in Veneto? Non ci credo. L’accordo tra Lega e Forza Italia è vicino. Io e Silvio ci rivedremo presto».

Tra una dichiarazione e l’altra, Salvini, dunque, strizza sempre di più l’occhio al Cavaliere: «Con Forza Italia – ha detto il segretario della Lega – abbiamo ben governato e mi piacerebbe tornare a governare». E dando uno sguardo al passato più recente Salvini sembra aver già dimenticato quando accusava il leader di Fi di supportare il governo Renzi: «Forza Italia ha deciso di essere opposizione del governo Renzi che è il governo delle tasse e degli immigrati».

Parole parecchio dure sono quelle, invece, che il leader del Carroccio rivolge al segretario del Ncd, Angelino Alfano, il quale ha invitato in questi giorno Fi a schierarsi contro il candidato della Lega alla Regione Veneto, Luca Zaia. «Alfano è il nulla – ha tuonato Salvini – quindi il nulla può dichiarare quello che vuole».

(Immagine da sudpress.it)

Giovanni Maria Elia

InfoOggi.it Il diritto di sapere