Erdogan contro Merkel: "Usi metodi nazisti"

6
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
BERLINO, 20 MARZO - Angela Merkel, cancelliera tedesca, è stata accusata dal Erdogan, preside...

BERLINO, 20 MARZO - Angela Merkel, cancelliera tedesca, è stata accusata dal Erdogan, presidente turco, di usare metodi nazisti. La sua affermazione riguarda la volontà della Merkel di non tenere dei comizi all'interno del suo Stato a favore del “sì” sul referendum costituzionale in programma il 16 aprile in Turchia.

All'affermazione del presidente turco, andata in onda in tv, il ministro degli esteri tedesco, Sigmar Gabriel, ha risposto: “Ha passato il segno. Siamo tolleranti ma non stupidi. Ho detto molto chiaramente al mio omologo turco che il limite è stato sorpassato”.

I problemi sembrano essere sorti anche con i rapporti tra Turchia e Danimarca. “Il reporter Yucel è agente terrorista. Grazie a Dio è stato arrestato e sarà processato”, ha infatti affermato Erdogan riguardo l'arresto del reporter di origini turche e tedesche Yucel in Turchia il 27 febbraio, con le accuse di incitamento alla violenza e propaganda a sostegno di organizzazione terroristica.

Il tutto ha contribuito, ovviamente, ad alzare le tensioni anche con la Germania, in cui sabato si sono tenute delle manifestazioni contro il referendum del 16 aprile. “Inaccettabile vedere i simboli e gli slogan del Pkk quando ai ministri turchi è stato impedito di incontrare i propri cittadini”, ha affermato il portavoce del presidente della Turchia, Ibrahim Kalin.

Chiara Fossati

immagine da axar.az

InfoOggi.it Il diritto di sapere