• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Genoa, annullata la squalifica di Armando Izzo. Il difensore torna a disposizione di Juric

Liguria

GENOVA, 6 SETTEMBRE - Incubo finito per Armando Izzo, condannato lo scorso aprile per omessa denuncia in merito a due gare giocate dall’Avellino nel 2014, il cui risultato sarebbe stato pilotato. La FIGC si è espressa oggi in favore del giocatore difensore napoletano che così tornerà subito ad essere a disposizione di Ivan Juric. Il Genoa dunque potrà convocarlo per la prossima sfida contro l’Udinese. [MORE]

La prima pena consisteva in 18 mesi di squalifica oltre ad un’ammenda economica di 50 mila euro, ma il mese successivo era stata ridotta a 6 mesi. La Procura aveva visto dissolversi tutto l’impianto accusatorio e non aveva nemmeno proposto un ricorso contro la decisione.

Grande gioia per Izzo, dunque, che ha voluto esprimere su Instagram la sua emozione: "In tanti mi avete chiesto quando rientrassi in campo in questi mesi… Il vostro affetto è stato per me ossigeno e forza per non mollare in questi mesi. Finalmente da domenica posso tornare a fare quello che so fare meglio nella vita: giocare a calcio. L’ho sempre fatto con sudore, sacrifico e onestà e voglio continuare a farlo per raggiungere i miei sogni…

Senza rabbia e rancore ma solo con tanta voglia di correre e sudare e rendere felice me stesso, le persone che ho accanto e una persona speciale lassù…
Il tempo delle parole e dell’attesa è finito, ora con la stessa umiltà e voglia di sempre devo riprendermi tutto quello che ho lasciato indietro".

 

Giuseppe Sanzi

(fonte immagine Infooggi.it)