• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Giro d'Italia: Pozzovivo conclude anticipatamente la gara a causa di una caduta

Basilicata

MATERA, 12 MAGGIO 2015 – Finisce per lo scalatore di Montalbano, Domenico Pozzovivo, il Giro d’Italia, che quest’anno non era neanche iniziato nel migliori dei modi. Ma a mettere la parola fine è stata una brutta caduta subita ieri dal ciclista lucano nel corso della terza tappa da Rapallo a Sestri Levante: si trovava impegnato in una discesa a 38 Km dall’arrivo quando ha perso il controllo della sua bici e cadendo a terra ha battuto la testa sull’asfalto.

L’atleta è rimasto immobile per diversi attimi, ma sono intervenuti prontamente i soccorsi del servizio medico del Giro che ne ha predisposto immediatamente il trasporto presso l’Ospedale più vicino. Il corridore della AG2R sembra non aver mai perso lucidità e sia stato sempre in grado di respirare autonomamente.[MORE]

Fortunatamente si è poi saputo che Pozzovivo non ha riportato gravi conseguenze, ed è stato lui stesso ieri in tarda serata a rassicurare tutti. “Sto bene, ma la botta è stata molto forte. Non ricordo cosa è successo e perché sono caduto. Mi ricordo che la discesa era impegnativa, forse mi è scivolata una ruota”. La tac e la risonanza, effettuate all’ospedale San Martino, dove è ricoverato, dall’equipe del professor Paolo Moscatelli, primario del pronto soccorso, hanno escluso problematiche a livello cerebrale. Quello che resta sono solo tre brutte ferite al volto. Ma il ciclista lucano rimane segnato dall’incidente: “Volevo finire bene il Giro, mi fa male lasciare la corsa”.

(foto dal sito newsoftheworldtour.wordpress.com)

Michela Franzone