Governo: Toninelli, rimpasto? Vado avanti, con Lega vale contratto

598
Scarica in PDF
ROMA, 13 NOVEMBRE - "Piu' lo dicono piu' vale il contrario. Sono moltissime le persone che incontro ...

ROMA, 13 NOVEMBRE - "Piu' lo dicono piu' vale il contrario. Sono moltissime le persone che incontro che incitano ad andare avanti": il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, in un'intervista al Corriere della Sera ha escluso una sua uscita dal governo in un futuro rimpasto a seguito delle polemiche sul suo operato. Sulle divergenze con la Lega, Toninelli ha sottolineato come M5s non abbia "mai nascosto di partire da visioni a volte diverse". "Ma il punto di incontro", ha aggiunto, "si e' sempre trovato come dimostra il contratto di governo che abbiamo sottoscritto e che tocca punti su cui abbiamo fatto cambiare idea alla Lega".
Toninelli ha detto di non temere neppure gli avvertimenti della Francia sulla Tav perche', ha spiegato, "condividera' con l'Italia gli esiti delle nostre analisi, ha capito che lavoriamo con serieta' e attenzione nell'uso dei soldi pubblici. Impiegheremo il tempo che serve". Sulla manifestazione a Torino per difendere la Tav, Toninelli si e' detto disponibile a incontrare gli organizzatori della manifestazione verso la quale ha espresso "rispetto". Tuttavia, ha aggiunto, "nessuna lezione da Pd e Fi che, confondendosi tra la brava gente, hanno cercato di nascondere decenni di fallimenti e disastri".

InfoOggi.it Il diritto di sapere