• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

Insediamento del 1° presidente donna della Regione Calabria Jole Santelli

Calabria > Catanzaro

CATANZARO, 17 FEB - Ha varcato l’ingresso della Cittadella intorno alle 10 di questa mattina Jole Santelli, neo presidente della Regione Calabria. Dopo la proclamazione avvenuta lo scorso sabato (QUI), la governatrice si è dunque insediata e, per il passaggio delle consegne, ha incontrato il vicepresidente uscente Francesco Russo, facente funzioni del presidente uscente Mario Oliverio.

Russo ha quindi consegnato a Santelli un mazzo di fiori e anche un report sui 5 anni di amministrazione Oliverio, e la neo governatrice ha quindi firmato i documenti di rito nelle mani del segretario della Giunta regionale, Ennio Apicella. La cerimonia si è conclusa con un abbraccio tra Santelli e Russo, tra gli applausi dei presenti.

Ieri pomeriggio Jole Santelli aveva affidato a un posto sul social network Facebook la propria emozione. “L’emozionante giornata di ieri è alle spalle – ha scritto riferendosi alla cerimonia di proclamazione avvenuta a Catanzaro - Da domani (oggi per chi legge, ndr) inizia, sostanzialmente, una nuova fase della mia vita e lavorerò con tutta la mia passione, la mia forza, le mie capacità, per cambiare la rotta della nostra Calabria”.

Dopo la firma la nuova presidente ha preso la parola, rassicurando tutti sul fatto che insieme alla sua squadra prenderanno “il meglio della vostra esperienza, le comunità crescono se non ci sono cesure ideologiche ma se c’è continuità. Lavoreremo nell’interesse esclusivo del calabresi. È un giorno importante, spero lo sia anche per la Calabria, metteremo tutto impegno perché regione inverta la rotta per il suo futuro. Per un impegno serio che la Calabria e i calabresi meritano”.

“Un nuovo progetto di vita da condividere con gli eletti e con tutti i calabresi che credono che la Calabria abbia diritto ad un futuro diverso e migliore. Insieme - ha concluso - attueremo i nostri progetti, supereremo mille ostacoli, affronteremo i problemi. Insieme costruiremo il futuro”. (cn24tv)