La Nazionale azzurra di Ju Jitsu vola a Parigi per i World Championship 2014

61
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
PALERMO, 26 NOVEMBRE 2014 - Riceviamo e pubblichiamo La Nazionale Azzurra di Ju Jitsu vola a Parigi...

PALERMO, 26 NOVEMBRE 2014 - Riceviamo e pubblichiamo
La Nazionale Azzurra di Ju Jitsu vola a Parigi per i Campionati del Mondo 2014 organizzati dalla JJIF – Ju Jitsu International Federation: dopo ben 18 anni la capitale francese ospita nuovamente la competizione internazionale.
Saranno tre giorni di competizioni, 28-29-30 novembre presso lo Stadio Pierre de Coubertin, tra i migliori atleti del pianeta (ben 600 atleti iscritti) con tre discipline di gara previste: Fighting System, Duo System e Ne Waza.

Il Fighting System è un combattimento uno contro uno durante il quale due atleti si affrontano effettuando atemi, prese sia nella lotta in piedi che in quella a terra. Durante il combattimento si susseguono tre fasi: la prima con atemi (cioè colpi a distanza di calci o pugni); la seconda durante la quale l’obiettivo di ciascun atleta è effettuare una proiezione o trascinamento a terra dell’avversario usando opportune tecniche; l’ultima il cui scopo è immobilizzare l’avversario al suolo o costringerlo alla resa con leve e strangolamenti.


Nel Duo System, specialità nata nel 1994, una coppia (maschile, femminile o mista) simula una difesa da attacchi codificati in quattro serie che prevedono rispettivamente prese, avvolgimenti, calci e pugni, armi (bastone e coltello). In questa specialità quindi si evidenzia il grado tecnico raggiunto dalla coppia nello studio dell’autodifesa.
Il Ne Waza è una tecnica di combattimento entrata a far parte delle specialità organizzate dalla JJIF (Ju Jitsu International Federation). Di fatto è il Brazilian Ju Jitsu, con combattimento che parte da in piedi per proseguire a terra, con una serie di blocchi, immobilizzazioni, leve e strangolamenti.


Questo l’elenco completo degli atleti italiani convocati del D.G. M° Massimo Bistocchi:

FIGHTING SYSTEM

-GARA INDIVIDUALE -

1 W 49 TONELLI Anastasia ANTEROS LA SPEZIA
2 W 55 SCRICCIOLO Jessica G.S. JU-JITSU PERUGIA
3 W 62 CAVARRETTA Annalisa SPORT-MOVIMENTO CAPACI (PA)
4 M 56 VENTIMIGLIA Andrea SPORT-MOVIMENTO CAPACI (PA)
5 M 62 CINA’ Marco SPORT-MOVIMENTO CAPACI (PA)
6 M 69 VITALE Giovanni SPORT-MOVIMENTO CAPACI (PA)
7 M 77 CIRELLI Luca TEGLIESE GENOVA


8 M 77 ARMINO Lorenzo CLUB LA DOLCE ARTE PERUGIA
9 M 94 CRISPOLTI Roberto CLUB LA DOLCE ARTE PERUGIA

FIGHTING SYSTEM

-GARA A SQUADRE –

1 W -62 SCRICCIOLO Jessica G.S. JU-JITSU PERUGIA
2 W +62 CAVARRETTA Annalisa SPORT-MOVIMENTO CAPACI (PA)
3 W -62 CINA’ Marco SPORT-MOVIMENTO CAPACI (PA)
4 M -69 VITALE Giovanni SPORT-MOVIMENTO CAPACI (PA)
5 M -77 CIRELLI Luca TEGLIESE GENOVA
6 M -85 ARMINO Lorenzo CLUB LA DOLCE ARTE PERUGIA
7 M +85 CRISPOLTI Roberto CLUB LA DOLCE ARTE PERUGIA

DUO SYSTEM

10-11 W CASTELLANI Jessica PACIOSELLI Martina CLUB LA DOLCE ARTE PERUGIA
12-13 MIX VALLIERI Michele PAGANINI Sara C.S.R. JU JITSU SHINSEN FINALE EMILIA (MO)
NE-WAZA

- W 55 SCRICCIOLO Jessica G.S. JU-JITSU PERUGIA
14 M 62 SASSO LETIERI DE OLIVEIRA Marcel BIOLIFE TARANTO
15 M 85 TARTARINI Kilian C.S.R. JU JITSU ITALIA CENTO (FE)
16 M 94 NASCIMENTO DE MORAES Fabricio BIOLIFE TARANTO
17 M +94 TOMASETTI Ivan SPORT-MOVIMENTO CAPACI (PA)


DELEGAZIONE TECNICA ED ORGANIZZATIVA
18 M° FUCINI Raffaella Consigliere Naz.le – Capodelegazione LA SPEZIA
19 M° PALMA Paolo Direttore Tecnico Fighting System PERUGIA
20 M° CORAZZA Claudio Direttore Tecnico Duo System PERUGIA
21 M° BUOVOLO Raffaele Consigliere Delegato Ne-Waza TARANTO
22 M° MINUTO Cristian Allenatore Fighting System CAPACI (PA)
23 M° SCOLTI Francesco Allenatore Fighting System FASANO (BR)
24 M° FARAGHINI Claudio Assistente Medico PERUGIA
25 Istr. CALZONI Raffaele Coordinatore Staff Organizzativo PERUGIA
26 DE MATTEIS Stefano Service TV Rai PERUGIA


Il Ju Jitsu Italiano è rappresentato dall’AIJJeDA (Associazione Italiana Ju Jitsu e Discipline Affini presieduta dal M° Dario Quenza), affiliata alla JJIF (Ju Jitsu International Federation) che in Italia è affiliata inoltre al CNS Libertas e recentemente anche al CNSA (Coordinamento Nazionale Sport Associati).


(Fonte Responsabile Nazionale Coordinamento Comunicazione)

InfoOggi.it Il diritto di sapere