L’autunno meteorologico a Milano è stato il più caldo di sempre
Cronaca Lombardia Milano

L’autunno meteorologico a Milano è stato il più caldo di sempre

martedì 6 dicembre, 2022

Con una temperatura media di 17.2 °C, superiore di 2.3 °C alla media climatica 1991-2020 e di ben 3.3 °C alla media CLINO 1961-1990*, l’autunno meteorologico a Milano è stato il più caldo di sempre. Nel corso della stagione compresa tra il 1° settembre e il 30 novembre 2022 particolarmente significativo è stato il contributo del mese di ottobre, la cui temperatura media di 19 °C ha superato di ben 4.1 °C il corrispettivo valore CLINO 1991-2020 ed è risultata la più elevata dal 1897 a oggi nel capoluogo lombardo.

A rendere noti questi dati è la Fondazione OMD – Osservatorio Meteorologico Milano Duomo: secondo in particolare le rilevazioni della stazione meteorologica di Milano centro (presso la sede centrale dell’Università degli Studi di Milano), la maggior parte delle giornate del trimestre considerato ha fatto registrare valori superiori alla media, e solo l’ultima decade di settembre si distingue per essere stata più fredda della norma.

Nel corso dell’autunno 2022 è stato record anche per quanto riguarda la media delle temperature massime (21.3 °C), la più alta degli ultimi 126 anni a pari merito con quella dell’autunno 2006: anche in questo caso risulta importante il contributo del mese di ottobre (23.4 °C contro un valore CLINO di 18.6 °C). Anche la media delle temperature minime della stagione (14.1 °C) è stata molto elevata e dal 1987 a oggi è risultata seconda solo per un decimo a quelle del 2014 e 2018, anche stavolta a seguito della media delle minime di ottobre più elevata di sempre (15.8 °C). Nel corso di questo mese sono state sette le giornate con temperatura massima superiore a 25 °C - particolarmente significativi i 26.1 °C del 7 ottobre - di cui due nell’ultima decade e più precisamente nei giorni 29 e 31: in assoluto non si tratta di valori record, ma il dato rilevante è rappresentato in questo caso dalla persistenza del fenomeno.

La temperatura più elevata della stagione è stata registrata il 6 settembre (31.6 °C), e nel complesso sono state 6 le giornate con temperatura massima superiore ai 30 °C. La minima più elevata, 23 °C, appartiene al giorno 7 settembre: rilevante nel corso di questo mese anche il numero delle cosiddette notti tropicali (cioè con temperatura minima superiore ai 20 °C), 14 contro un valore CLINO atteso di solo 3.6 giornate. La minima assoluta, 2.3 °C, si è registrata invece il 23 novembre.

Nel complesso è stato inoltre un autunno decisamente avaro di precipitazioni, con un totale di soli 111.4 mm cumulati contro una media CLINO 1991-2020 di 302.9. Tutti e tre i mesi autunnali sono stati caratterizzati da quantitativi di precipitazione ben al di sotto della norma: in particolare a ottobre sono stati registrati solo 8.1 mm contro i 93.4 mm di riferimento; in questo mese solo due sono stati i giorni di pioggia, rispetto ai 7.2 attesi dal trentennio di riferimento, e si sono avuti 21 giorni consecutivi senza precipitazioni. Il giorno più piovoso della stagione è stato il 22 novembre con un accumulo di 28.3 mm.

 

*Con la fine del 2020 il trentennio 1991-2020 è diventato il nuovo CLINO - CLimatological NOrmal, il periodo di riferimento utilizzato dall'Organizzazione Meteorologica Mondiale per descrivere le condizioni climatiche di un determinato luogo. Il CLINO 1961-1990 viene invece utilizzato come parametro di riferimento per lo studio dei cambiamenti climatici.

Autore
https://www.infooggi.it - Il Diritto Di Sapere

Entra nel nostro Canale Telegram!

Ricevi tutte le notizie in tempo reale direttamente sul tuo smartphone!

Esplora la categoria
Cronaca.