• Scrivi una notizia
  • Sostienici
  • Spazi pubblicitari
  • Privacy Policy
  • Feed Rss

"Le mani e la creatività", concluso il Progetto didattico della Scuola d'infanzia Sala Campagnella

Calabria

CATANZARO, 06 GIUGNO 2014 - Si è concluso il Progetto didattico, "Le mani e la creatività," con una mostra mercato organizzata dalla scuola dell' infanzia Sala Camapagnella, Istituto Comprensivo " Don Milani Sala".
Presenti all' evento conclusivo, oltre alla docente referente del progeto, Caterina Vasta, anche le altre insegnanti che hanno aderito e contribuito alla realizzazione, Anna Ammirato, Barbara Critelli, Maria Cavigliano, Angela Manfredi. Non è mancata, inoltre, la presenza del Dirigente scolastico, professore Antonio Caligiuri, che ha dato il via all' apertura della mostra insieme alla referente.

I frutti di questo progetto sono, infatti, i piccoli "oggetti d'arte" creati dai bambini. L'obiettivo di tale iniziativa è quello di educare i piccoli al gusto estetico, alla manipolazione dei materiali di vario tipo, allo sviluppo ed all' affinare la creatività. 

[MORE]

Educare i più piccoli sin dall' infanzia a scoprire le loro attidudini è come gettare il seme di un grande albero che con il tempo si mostrerà ricco di frutti e doni. E' questo lo scopo del progetto, collaborare per scoprirsi. Il docente diventa così guida che insegna, attraverso la manualità e la fantasia, a creare anche dal poco e condividerne l'opera.

La condivisione di questa opera si è trasformata in solidarietà. La mostra mercato ha permesso, attraverso il ricavato degli oggetti venduti, di poter comprare una fotocopiatrice, con toner, destinata al reparto di Oncologia Pediatrica dell' Ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro.

Alla donazione del plesso si unisce quella del benefattore Antonio Gareri, dell' Associazione Seniores Telecom Alatel, che raddoppia la somma ricavata dalla mostra.

Come espresso dalla referente Caterina Vasta, il Progetto è segno che "uniti si può tutto".

Elisa Signoretti