Londra, fuori pericolo il bimbo precipitato dalla Tate Gallery

792
Scarica in PDF
Ricevi gli aggiornamenti direttamente sul tuo MESSENGER!
LONDRA, 5 GOSTO – Buone notizie arrivano direttamente dalla BBC sulle condizioni del bimbo britann...

LONDRA, 5 GOSTO – Buone notizie arrivano direttamente dalla BBC sulle condizioni del bimbo britannico, precipitato ieri da una terrazza panoramica presso la Tate Modern Art Gallery, nel centro della città. Il piccolo di 6 anni è stato dichiarato fuori pericolo di vita, riferisce così il maggior ente di comunicazione britanno in queste ore. Dalle prime indagini degli inquirenti, sembrerebbe che l’incidente sia stato causato da una spinta volontaria ai danni del bambino che dal decimo piano della Tate Gallery con un volo di diversi metri, è precipitato fin sul tetto del quinto. Sulla base di queste dinamiche, resta in custodia il 17enne accusato di averlo spinto giù, per il momento non trapelano altre notizie sull'identità del giovane uomo.

Il gesto, da quanto riportato sui giornali londinesi, è stata la manifestazione plateale di uno squilibrio mentale, dalle prime testimonianze prese dai visitatori dell’affollato museo, il reo, è stato infatti udito recriminare confusamente contro i servizi sociali al momento del fermo mentre poco prima era stato visto avvicinarsi, con fare strano ad altri bambini.

Il 17enne è in arresto per tentato omicidio, la polizia è in attesa dopo tutti i rilevamenti, di formulare un’accusa più strutturata. Intanto il bambino, che ha riportato molte lesioni e trasportato in ospedale, via elicottero, resta in condizioni stabili.

Laura Fantini

fonte immagine leggo.it

InfoOggi.it Il diritto di sapere